username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

27 luglio alle ore 17:19

Tiepido tramonto(di una sera di luglio)

È l'mbrunire di un giorno qualunque, con il sole non ancora calato il cielo limpido mostra le sue prime stelle al paese in fermento, brulicante di gente in vacanza. Turisti, con l'espressione intenta un po' fanatica un po' vacua, negli occhi miti e nel corpo abbronzato, che sereni adducono i lor piccoli passi in un andar felice e dalla calura affaticato, mentre il mare esausto, ormai vuoto d'anime, partorisce la luna a far quieta la notte. . Cesare Moceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento