username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

31 ottobre 2020 alle ore 17:24

Voi,in ogni parola... un tradimento

Sento di giovani impauriti,
con gli occhi tremanti a tracimare lacrime,
nella malinconia di questo presente,
come se fossero piaceri
venuti dal loro vissuto rimasto in piedi nei ricordi;
emozioni che ascendono e luccicano
nel sangue versato.

Sento di madri invaghite
di spettri che intrecciano pensieri tremanti,
per poter comprendere come diradare nebbie di dolori,
e divenir mute e sorde
deluse e senza forze
e concedersi al loro destino.

E io col mio inchiostro a imbrattar sforzi di fede,
a giocare impavido con la delicatezza del mondo
e cercar di salvare il salvabile da questi giorni d'orrori.

Cesare Moceo ragazzo del 53 Poeta di Cefalù destrierodoc @ tutti i diritti riservati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento