username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Charles Bukowski

in archivio dal 27 ago 2001

16 agosto 1920, Andernach - Germania

09 marzo 1994, San Pedro, California - Stati Uniti

segni particolari:
I temi delle mie opere? Droga, alcol, sesso, violenza, emarginazione sociale.

mi descrivo così:
Non mi sono mai integrato nell'ambiente letterario: preferisco i vagabondi e gli alcolisti.

21 marzo 2006

La notte in cui stavo per morire

la notte in cui stavo per morire
stavo sudando nel letto
e potevo sentire i grilli
e c'era una lotta fra gatti fuori
e potevo sentire la mia anima sgocciolare attraverso
il materasso
e appena prima che toccasse il pavimento sono saltato su
ero quasi troppo debole per camminare
ma ho camminato un po' e acceso tutte le luci
poi sono tornato a letto
e ancora la mia anima sgocciolava attraverso il materasso
e sono saltato su
appena prima che toccasse il pavimento
ho camminato un po' e acceso tutte le luci
poi sono tornato a letto
e lei ancora sgocciolava e
io mi alzavo
accendendo tutte le luci

avevo una figlia di 7 anni
e ero sicuro che lei non voleva che io morissi
altrimenti non avrebbe
importato

ma per tutta quella notte
nessuno telefonò
nessuno venne con una birra
la mia ragazza non telefonò
tutto quello che sentivo erano i grilli ed era
caldo
e io badavo a continuare
ad alzarmi e stendermi
finchè il primo sole arrivò attraverso la finestra
attraverso i cespugli
e io mi sdraiai sul letto
e l'anima restò
dentro finalmente e
io dormii.
adesso le persone vengono
a bussare alla porta e alle finestre
il telefono squilla
il telefono squilla di continuo
ricevo bellissime lettere con la posta
lettere d'odio e lettere d'amore.
tutto è di nuovo come prima.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento