username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Chiara Luciani

in archivio dal 20 dic 2007

04 novembre 1976, Casteldelpiano

09 maggio 2008

Maggio 1999

Dolce Belgrado,
città in fiamme.
Che resterà di te,
dei chioschi colorati
e del futuro,
letto sotto un'ardente luna
nei fondi neri di caffè.
Cielo stellato
e un'altra bomba,
la dignità strappata dalle mani
e tanti pronti a prendere,
tra le macerie ancora calde,
la loro parte di dolore.
Brucia Belgrado,
rossa di fede e sangue,
ferita a morte
nel mese delle rose.
Chi ti calpesta finge il pianto,
simula una virtù che non conosce,
volge lo sguardo
là dove non vede.
E passa oltre.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento