username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Dario Bellezza

in archivio dal 21 giu 2007

05 settembre 1944, Roma

31 marzo 1996, Roma

segni particolari:
Poeta, scrittore e drammaturgo italiano.

mi descrivo così:
La mia opera poetica è stata ispirata da temi fortemente personali e autobiografici, fra i quali spicca l'amore omosessuale (vissuto con atteggiamento maledettista, nella ricerca ossessiva di un "bellissimo assassino" fra drogati e prostituti).

06 aprile 2011 alle ore 12:42

L'innocenza e altri racconti

di Dario Bellezza

editore: Pellicanolibri

pagine: 192

prezzo: 10,00 €

Acquista `L'innocenza e altri racconti`!Acquista!

Un adolescente di nome Nino è mantenuto in un collegio da tre misteriose zie di Roma.
Finito il ginnasio, le va a cercare, ma la loro casa è vuota e sprangata.
Disperato, chiede aiuto ai frati d'un convento adiacente, che lo violentano e lo corrompono al punto di fare di lui una perfida e volgare marchetta.
Uscito dal convento, Nino trova una donna che afferma d'essere sua madre ma che lui trova sgradevole, anzi "diabolica", così come trova soffocante la pur tanto sognata atmosfera di famiglia che lei gli offre.
Quindi preferisce vendersi al miglior offerente sotto i ponti di Roma.
Lo scrittore qui introduce un colpo di scena: Nino scopre per caso che le zie esistono davvero e che sono ricoverate in un manicomio.
E qui preferirà il ricovero in manicomio alla vita maledetta che gli offre la società normale. Agli occhi del lettore, s'insinua così il sospetto: la vicenda potrebbe essere solo una fantasmagoria, un'allucinazione vissuta da parte d'un adolescente ricoverato in un manicomio o la storia è reale? L'autore, però, termina senza sciogliere il dubbio e lascia trarre al lettore le proprie conclusioni.

recensione di Francesca Arangio

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento