username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Dino Sessa

in archivio dal 11 mar 2013

Salerno

19 marzo 2013 alle ore 8:18

Marylin

Sei morta tante volte quante sono
le infinite congetture che negli anni
si sono sprecate intorno alla tua fine,
alle false piste costruite
da chi di quest'arte se ne intende.
Non hai mai smesso di essere infelice,
poiché non c'era per te altro destino
che l'abbandono.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento