username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emanuela Lazzaro

in archivio dal 09 dic 2005

15 ottobre 1978, Pordenone - Italia

segni particolari:
cinema horror - gotico, muto ma d'autore, scrivo di solito dopo mezzanotte.

mi descrivo così:
Aspirante scrittore, polemico ma legale. Amo scrivere di tutto ciò che vedo, sento, tocco poichè intorno a noi ci sono parole, suoni, versi, racconti. Sono single per passione ma potrei cambiare idea,.... anzi no, meglio soli che male accompagnati!!

21 marzo alle ore 21:16

Il sonno della libertà

Nel buio, difficile è trovare un’ispirazione
prima di cedere al silenzio,
mentre all’ombra opaca di una lampada,
lo sguardo si ferma assente;
ma forse è la mia mente
che pullula di così uggiosi anfratti
dove un po’ si perde inerme
anche la corsa a dileguarsi,
poiché neppure i sogni possono acquietare
la fatica muta di sopprimere la noia.
Eppure Morfeo già mi sussurra
che il sonno è la sola libertà nuda
a cui ogni uomo anela,
prima di svelare ogni debole paura,
solo mi resta negli occhi,
la nebbia che ancor piove sulla memoria
mentre la notte copre di pace,
le membra che s’adagiano un po’ spossate.

 

Commenti
  • Emanuela Lazzaro premiata con diploma di merito alla Seconda Edizione del Concorso Letterario Nazionale (Capire per Capirsi) denominato “Al mattin del ver si sogna” del 13 aprile 2019 - Arpino ed è stata pubblicata a volume ed. Youcanprint, Lecce pag. 56

    03 maggio alle ore 13:28


Accedi o registrati per lasciare un commento