username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Emilio Basta

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Emilio Basta

  • Ieri alle 20:13
    La Notte

    Fuggo il giorno
    Quando
    Sul mio letto
    Ritrovo la notte
    E con essa,
    I miei sogni.
    Il buio regala
    Magie, Dolcezze
    Cancella brutture.
    Le stelle scintillanti
    Sussurrano musica
    Dolce e soave
    Col canto della luna
    Che sorride gioiosa
    Invitando al riposo
    Il giorno che rinasce.
    Mentre io
    Rincorro la notte.

  • domenica alle ore 18:35
    Esito Delle Guerre

    L’arruffio d’una barca in avaria
    Avvampata sotto l’arsura
    Di un sole tanto audace
    Alla ricerca dell’attracco
    Al molo che argina il mare
    Prodigo di avannotti
    Mentre nell’aria gabbiani
    Sorvolano i moti del mare
    E le sventure dei gommoni
    Affollati di speranze
    Stracolmi di paure
    E incertezze
    Attuali e remote
    All’orizzonte l’aliscafo
    Anfitrione dei mari
    Alitato dai venti e dai motori
    Angustia e angoscia i pensieri
    Man mano che si accorcia il tempo
    E solo poi stupisce e allibisce
    Colui che allarga le braccia
    Per alleviare il tormento
    E passare da l’angustia
    Ad una allestita accoglienza
    Che dona loro la speranza
    E l’animo per il futuro.

  •                        
     
    Amore
    Non morire
    Dura tutta la vita
    Amore
    Sei come l'aurora
    Nasci e ti perdi nella sera
    Amore
    Sei come il crepuscolo
    Ti tuffi nel seno della notte
    Amore
    Sei come il vento
    Spiri tutti i sentimenti
    Amore
    Sei come il mare
    Mai sempre calmo
    Amore
    Sei come la pioggia
    Attesa e poi bagni di pianto
    Amore
    Sei come la nebbia
    Ti dissolvi nel nulla
    Amore
    Sei luminoso
    E poi buio come la notte
    Amore
    Sei un vulcano
    Esplodi ardi e ti raffreddi
    Amore
    Sei come la neve
    Candido e poi gelido. 
    Amore
    Sei una fiamma
    Che si spegne per non ardere.
    Amore
    Sei come una foglia
    Voli come una bianca farfalla
    E poi precipiti nel nulla.
    Amore
    Non morire
    Dura quanto vorrei.
    Amore!

  • giovedì alle ore 12:30
    Il Vento

    Il vento spira
    Una meta, il vigneto
    Il vino nuovo;
     
    Il vento urla
    Alle porte l’inverno
    La neve gelida;
     
    Il vento è forte
    Nuvole marinare
    Le piogge in arrivo;
     
    Il vento è caldo
    La spiaggia affollata
    I bagni di sole.

  • giovedì alle ore 12:29
    Il Vento Del Sud (RINOMINATA)

    Alito del mio cuore
    Forte respiro
    Soffia
    Spazza via i grigi
    Disegni del cielo
    Placa la tua ira
    Fai ritornare il sereno
    Fai spuntare il sole
    Per riscaldare i cuori gelidi
    Disegna nel cielo il tuo arco
    Celati nel misterioso tramonto
    Respira la luna
    La marea di lucciole
    Per farla brillare con essa
    Apri il magico mantello stellato
    Oscura i mille pensieri dell'uomo
    E regalagli la dovuta
    Sospirata serenità.

  • 20 luglio alle ore 20:28
    Niente Lacrime

    Uno dopo l'altro
    I giorni vanno in vacanza
    Pare che il sole e le stelle
    Si divertano a giocare
    Burlano gli attimi
    Ed io costretto a girare
    Dentro le notti
    A vagare nei sogni.
     
    Gente!
     
    Dovete sapere
    Che i lamenti del mare
    Lì raccolgono i gabbiani
    Perciò niente lacrime.
    È la paura che uccide
    La morte no.

  • 19 luglio alle ore 21:00
    Fuga Dal Consueto

    Una corsa verso l’Infinito
    Lontano e dentro la quiete
     
    Lontano dalle sofferenze
    Dove nulla è bisognevole
     
    E tutto vive fuori dallo spazio
    Dentro l’esistere senza tempo.
     
    Abbracciati nella meditazione
    Per implorare il bene universale
     
    Affinché la luce del bisogno
    Illumini tutti i nostri cuori
     
    In quel bacio di Dio
    A tessere la purezza.

  • 12 luglio alle ore 21:48
    Cattiveria Di Un Attimo

    Da un'ora sono sveglio
    Ridotto ad udire la musica
    Della tua natura
    La stessa di tua madre.
    Eppure non sei più viva
    Sei morta dentro
    Fuggi dai miei pensieri
    Sei scolpita nella nebbia
    Con una valigia di sogni
    Ed un bagaglio di fumo.
    Il mio animo tenero è percorso
    Contro il tuo cuore di pietra.
    In un attimo mi sono fatto male
    Ora so dove prendere lezioni di vita
    Vorrei tu tornassi l'angelo di prima
    Perché il mio tempo è diventato
    Un attimo di attimi.

  • 12 luglio alle ore 21:47
    Albe

     
    Alba d’inverno
    con pochi sorrisi
     
    Alba d’estate
    Un raggio di luce
     
    Fra cielo e terra
    Penetra il mare.
     
    Albe: …
     
    Il tempo procede
    E muore nel buio
     
    Svolazzano gabbiani
    Negli anni che volano
     
    Le onde  ci urlano
    La storia che corre.

  • 12 luglio alle ore 21:45
    Alba D'Autunno

     
    Alba di primavera
    Con pochi sorrisi
     
    Alba d'autunno
    In un raggio di luce
     
    Fra nuvole in cielo
    Penetrano il mare
     
    Il tempo si ferma
    In un attimo
     
    Muore nel buio
    In un'alba d'inverno
     
    Volano gabbiani felici
    Fra nebbia e fiocchi di neve
     
    Sopra un mare che urla
    Una quiete in arrivo.

  • 11 luglio alle ore 12:39
    Tristezza

     
    Il giorno scivola
    Verso la sera
    La pioggia gronda
    Sulle case del paese
    Il vento fruga
    Fra i capelli, e
    Sulla tristezza
    Della gente
    E di quel fragile
    Fiorellino
    Che ha bisogno
    Di nuova allegria.
    Ed io ho bisogno
    Di quel fiorellino
    Malinconico
    D'autunno
    Per mandare via
    La sua
    E la mia
    Tristezza.
    Ti prego tristezza
    Lasciaci vivere.

  • 11 luglio alle ore 12:38
    La Tristezza

     
    Che tristezza!
    Il viaggio è finito
    In questa sera d’autunno
    Guarderò la luna
     
    Che tristezza!
    Il canarino in gabbia
    Osserva, invidioso
    La farfalla che non c’è
     
    Che tristezza!
    Vicino al camino
    Un topo corre
    Al rumore del freddo
     
    Che tristezza!
    I sogni vagano
    Ad ogni soffio di vento
    Sotto lo sguardo della luna.

  • 06 luglio alle ore 19:00
    Voglia Di Volare

     
     
    Finalmente
    La Luna
    Si è forgiata
    E l'ha fatto
    Sotto gli occhi di Lei
    Che la sta a guardare.
     
    Grazie Luna!
    Parlale di me
    E dei miei pensieri:
     
    Dille
    Che l'aspetto nel silenzio
    Fra fiori e spighe dorate.
    Dille
    Che l'aspetto fra le stelle
    Riflesse sul letto del mare.
    Dille
    Di volare sulle ali del vento
    Verso la voglia dell'amore .

  • 06 luglio alle ore 18:55
    Voli Radenti

    Racchiuso nel tempo
    Osservo il passato
    E con passo sicuro
    Cerco di capire il futuro
    Per penetrare lo spazio
     
    Respiro quest’aria
    Di timori e paure
    L’allegria di un tempo
    Mi tuffo nel giorno
    Tra schegge di cielo
     
    In quel fuoco d’estate
    I battiti del cuore
    Non pulsano per me
    Sono gioia e dolore
    Di un amore impigliato.
     
    L’alba cancella le stelle
    Per scomodare la notte
    Con farfalle ubriache
    Da voli radenti
    Immerse nel buio.

  • 05 luglio alle ore 11:36
    Pescatore D'Amore

     
    Sono un uomo del sud
    Il mio mondo è tutto mio
    M’appartiene
    Mio è il sole cocente
    Ladro del mio sudore.
    La mia vita si dimena
    Per tortuosi e scoscesi sentieri
    Fra campi di grano maturo
    Sussurrati dall’alito d’Africa.
    La mia vita naviga dentro un sogno d’amore
    Che tende la rete e pesca un cuore
    Nel pieno di una notte d’estate.
    Ora è mio
    È il mio amore.
    Il mio petto palpita di gioia
    Lo dipinge dei colori del cielo
    Dei colori delle stagioni
    Per farlo vivere
    E mai morire.

  • 03 luglio alle ore 18:04
    Nuvola (CORRETTA E RIVEDUTA)

    Nella stazione
    Una locomotiva
    Corre e va, e
    Dalla scia di fumo
    Spunta Nuvola nera.
    Un cucciolo basso
    Ansante d'affetto
    E di tutto
    Abbaia la rabbia
    Del randagio
    E della solitudine.
    Ed io solo
    Ad aspettare la mia stella
    Ho trovato la mia Nuvola.
    Il meticcio dagli occhi
    Intelligenti e diffidenti
    Ora dal suo sguardo
    Traspare bontà.
    Lei!
    Nella sua nuova famiglia
    Spasima e trova
    Sorrisi e carezze
    Senza mai più latrare.

  • 29 giugno alle ore 20:27
    Gli Ultimi Quattro Passi

    I pensieri a mille
    Gli occhi di brace
     
    Il fuoco dentro
    Rode e corrode
     
    La bocca di fiele
    Nell’afa di agosto
     
    La campana del cuore
    Rintocca la malinconia
     
    Per l’ultima passeggiata
    Verso la strada senza fatica.
     
    Addio ad una cara persona
    Dall’anima pura e leggera
     
    Che conosco solo io
    Apostolo di umana saggezza.

  • 28 giugno alle ore 19:57
    Il Mio Dio

    Dio
    Infinito
    Immenso
     
    La notte
    Nel buio
    Sussurro
    Al Divino
     
    Di giorno
    Lo respiro
    E mi perdo
    Nell’aurora.

  • 26 giugno alle ore 20:13
    La Partita

    In un tempo
    Predeterminato
    Su un rettangolo di gara
    Un pallone rotola
    Dietro regole stabilite
    Con triangolazioni
    Dettate dal fato
    La fortuna talvolta
    È
    Più forte della bravura
    E determina i numeri.
    C'è chi vince e chi perde
    Come nella gara della vita.

  • 18 giugno alle ore 20:09
    Barbara B. (Emozioni)

    La tua lontananza
    Mi spinge a scandire i giorni
    Che scorrono e accorciano
    Il nostro tempo
    Mentre affondo e sprofondo
    Con gli occhi fissi nel vuoto
    Mi perdo nell’infinito
    Dei colori del tramonto
    E penso e ripenso a te
    I miei pensieri sono i tuoi
    E tutti per te che vivi lontano
    Sei nel tempo e nello spazio
    Ma vicina nei sogni reali
    Presto ti riavrò
    Ti riavremo
    Perché la luna navigatrice
    Dei cieli volerà
    A scalderà i nostri cuori
    E le nostre braccia protese
    Abbracceranno il tuo amore.

  • 17 giugno alle ore 13:02
    Vita Irreale

     
    I giorni alati
    Volano veloci.
     
    Nel cielo nuvoloso
    Curiose visioni.
     
    I pensieri dinamici
    Delle ombre Celesti
     
    Le infinite anime
    Dalle braccia Divine
     
    Volano veloci
    I giorni alati.

  • 17 giugno alle ore 13:01
    Attesa

    Un giorno d’aprile
    Si fa quasi da parte
    La pioggia è passata
    E al calare della sera
    Gli uccelli fan festa
    Nell’attesa del sole
     
    Lo scroscio riprende 
    La tristezza ripiglia
    Il pensiero è uguale
    L’attesa e la stessa
    Io sono nell’usuale
    Tu chissà dove?
     
    Una nuvola si ferma
    Aspetta i suoi baleni
    Per ripartire lontano
    E ripigliare l’abituale.

  • 16 giugno alle ore 11:55
    Cuore Di Ragno

    Mentre
    La mia stella
    Resta a guardare
    Tu abiti e scorrazzi
    Di giorno e di notte
    Da padrona
    Nella mia anima.
     
    Sei uno strano uccello
    Mordi la vita
    E voli via
     
    Frantumi i miei silenzi
    Con vortici
    E turbini infuocati.
     
    Sei una tempesta di fuoco
    Mordi l'amore e poi
    Alzi il vento del dolore.

  • 15 giugno alle ore 12:50
    Il Privilegio (Rivista)

    La notte!
    Solo nel buio
    Respiro con Dio.
     
    Governo i miei sogni
    E depuro la mia anima.
     
    Desumo di detenere
    Il privilegio di un angelo.
     
    Devolvo ai meno fortunati
    Quello che il divino può
    In questo mondo.

  • 12 giugno alle ore 13:56
    La Natura...

     
    Leggere in un fiore, é
    Provare vibrazioni dentro
    Convivere con la natura
    Con le sue forme mutevoli
     
    Guardare in un mare
    Limpido e profondo
    Senza perdersi dentro
    Nel buio delle tenebre.
     
    Cercare nella notte
    La compagnia delle sue luci
    Senza sentirsi appartati
    In una solitudine misteriosa
     
    Leggere in un fiore
    É capire meglio
    La natura amica
    Da rispettare.