username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

29 maggio alle ore 19:59

CUORE DI FARFALLA

 
Il mese di maggio
Ha il cuore con le ali,
La natura si rinnova
E tutto intorno fiorisce.
 
Vicino alla finestra
Una vecchietta sola
Recita il solito rosario
Ed osserva la vita.
 
Un uomo dai passi lenti,
Attraversa la via deserta,
Si siede su una panchina
E si nutre del cielo turchino,
 
Osserva il volo di una farfalla
Che si diverte da mattina a sera
A volare da un fiore all’altro
Per poi smarrirsi nella notte.
 
Anche la luna con i vecchietti
Gioisce all’arte degli innamorati
Teneramente stretti cuore a cuore
Al cospetto delle stelle luccicanti.
 
Non era un sogno, nemmeno realtà!
Quei due vecchietti, i miei genitori,
Non contano più il precipitare dei giorni,
Ma vivono Lassù una realtà senza tempo.
 
Dove tutto è amore!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento