username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

05 aprile alle ore 20:11

Cuori Giocati + Il Privilegio

C'è un'aria strana quest'oggi
La gente ha chiuso le finestre
Non spira un alito di vento
Gli alberi immobili e quieti
Somigliano ad anime nude.
Il sole si finge pittore
Dipinge un nervoso giorno
La luna scolpisce la notte
Trafigge i cuori innamorati
Ad ognuno regala una stella.
Inizia così la partita della vita
Che danza giocosa nell'aria
Come giorno incerto appena nato
Ed improvvisamente muta umore
E si tinge di scuro con il mio cuore.
 
 
Il Privilegio
 
 
É notte
Solo nel buio
Respiro con Dio.
Governo i miei sogni
Depuro la mia anima.
Desumo di detenere
Il privilegio di un Angelo
Devolvo ai meno fortunati
Quello che il Divino può
In questo mondo arido
L'uomo ha bisogno
Di una vita meno diabolica.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento