username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

22 gennaio alle ore 13:27

Filo Spezzato

 
Ti cerco:
 
Su quel prato verde
Nei tempi fuggiti, e
Tra le ombre furtive
 
Ti cerco:
 
Dolce anima mia
Nella calda stagione, e
Nella perenne memoria.
 
Ricordo quei sogni
Chiusi da orizzonti
In quel vortice assurdo
 
 
Ricordo quei giorni festosi
Di tante estate assolate
Con comuni speranze.
 
“Un filo spezzato arde nel tempo.”

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento