username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

04 settembre alle ore 21:03

Il Mese D' Aprile

Alberi issati al cielo
Sulle verdi colline
 
La fiumara ritrae
Nuove geometrie
 
In questo aprile
Dal cielo inquieto
 
La sua scia si agita
Sino alla cascata
 
Poi si acquieta
E parla in silenzio
 
Mormorano i giorni
Che trovano la pace
 
Come il cammino
Della fiumara
 
E quando rasenta
La mia campagna
 
Nella valle degli ulivi
Lo spigliato volpino
 
Conquista la preda
Colma la sua gioia
 
Sazia il suo appetito
E quello del padrone. ***

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento