username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

27 luglio alle ore 20:13

La Notte

Fuggo il giorno
Quando
Sul mio letto
Ritrovo la notte
E con essa,
I miei sogni.
Il buio regala
Magie, Dolcezze
Cancella brutture.
Le stelle scintillanti
Sussurrano musica
Dolce e soave
Col canto della luna
Che sorride gioiosa
Invitando al riposo
Il giorno che rinasce.
Mentre io
Rincorro la notte.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento