username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

18 gennaio 2018 alle ore 11:41

Lettera Al Cielo

 
 
 
Caro silenzio
Ti voglio bene,
Hai le dimensioni
del mare,
Solo il tuo cielo
Possiede la luna
Ed è per questo
Che non posso
Nascondermi.
Quando
Canta il sole
Le aquile svolazzano
Nell'aria quieta
E godono con me
Nella luce eterna.
Non riesco
A immaginarmi
Un cielo
Senza affreschi Divini
Mi impedisce
Di scrivere versi
Mah!
Non posso fare a meno
Di capire
Che l'amore vero
È nella memoria dei cuori
Invece altrove
Regna l'odio
Allora mi chiedo?
Cielo!
Come può regnare
La pace nel mondo? 
 
 
Caro silenzio
Ti voglio bene,
Hai le dimensioni
del mare,
Solo il tuo cielo
Possiede la luna
Ed è per questo
Che non posso
Nascondermi.
Quando
Canta il sole
Le aquile svolazzano
Nell'aria quieta
E godono con me
Nella luce eterna.
Non riesco
A immaginarmi
Un cielo
Senza affreschi Divini
Mi impedisce
Di scrivere versi
Mah!
Non posso fare a meno
Di capire
Che l'amore vero
È nella memoria dei cuori
Invece altrove
Regna l'odio
Allora mi chiedo?
Cielo!
Come può regnare
La pace nel mondo?
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento