username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

12 marzo 2018 alle ore 12:44

Luce

 
 
Nell’assoluta quiete
Di una notte muta
Una tempesta di luce
Graffia l’orizzonte
 
Mi alzo dal letto
Ed è già mattino
Ripenso a quel cielo
Offuscato delle sue luci
 
La mia mente scruta il creato
E la mia anima si purifica
Tra odori nuovi e mai sentiti
Intrisi nell’aria che respiro
 
Una mistica sensazione
Pervade il mio corpo
Una ubriaca serenità
Si protrae sino a sera
 
È il sublime che mi sorride
È il perfetto che mi bacia
È l’eccelso che m’ insegue
E mi accompagnano nella vita.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento