username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Emilio Basta

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Emilio Basta

  • 30 novembre 2021 alle ore 20:00
    Animo Di Farfalla

     
    Il mese di maggio
    Ha il cuore con le ali,
    La natura si rinnova
    E tutto intorno fiorisce.
    Recita il solito rosario
    Ed osserva pure, la vita.
    Vicino alla finestra
    Una vecchietta sola
     
     
    Un uomo dai passi lenti,
    Attraversa la via deserta,
    Si siede su una panchina
    E si nutre del cielo turchino,
     
    Osserva il volo di una farfalla
    Che si diverte da mattina a sera
    A volare da un fiore all’altro
    Per poi smarrirsi nella notte.
     
    Anche la luna con i vecchietti
    Gioisce all’arte degli innamorati
    Teneramente stretti cuore a cuore
    Al cospetto delle stelle luccicanti.
     
    Non era un sogno, nemmeno realtà!
    Quei due vecchietti, i miei genitori,
    Non contano più il precipitare dei giorni,
    Ma vivono Lassù una realtà senza tempo.
     
    Dove tutto è amore.

  • 28 novembre 2021 alle ore 20:14
    Principessa (Rivisitata)

     
    Principessa
    Ti tocca aspettare
     
    Questa notte
    deve passare
     
    Vorrei sapere
    Se domani avrai
     
    Il coraggio di piangere
    Lacrime inutili
     
    Il bisogno d'affetto
    Mi ha suggerito
    Di aspettarti
     
    Con questa bell'aria
    Non ti mancherà
    La voglia di abbracciarmi
    Ed io ti porterò via.
     

  • 28 novembre 2021 alle ore 17:51
    Prima E Dopo Le Ombre

     
    Per scaldare la sete d’infinito
    Basta camminare nel tempo
    Dell’età futura dell’universo
     
    Lungo la via che porta altrove
    Oltre la tranquillità fuggevole
    Prima e dopo le zone lugubri
     
    Tra alberi e tronchi contorti
    Cantautori di brani dolorosi
    E pezzi continuamente nuovi.
     
    Prima del tempio dell’anima
    Abitano desideri e sogni puri
    Che rubano le ombre spoglie
     
    Al di là dell’esistenza umana
    Dietro le ombre, lo splendore
    Dove l’oltre non ti contenta.
     
    L’Infinito.

  • 27 novembre 2021 alle ore 17:45
    L'Amore Desiderato

    L'aurora che nasce
    Nel mio cuore in concerto
    Disegna e dipinge
    Sopra i miei luoghi
    La sua quotidianità.
    Gli uccelli cinguettano
    La loro primavera
    Mentre io respiro
    I tuoi segreti
    Fra sinfonie di mare
    E raggi di luci
    Che colorano il silenzio
    Nei tuoi occhi di miele.
    Fragili speranze
    Della tua esistenza
    Vivono nell’indifferenza
    E nel mio cuore alato.
    La notte danza
    L'ultimo mio sogno
    Radicato nell'anima
    Che fugge dal mio tempo.

  • 23 novembre 2021 alle ore 19:42
    Oltre E Altrove

    La luce splendente
    Pura come la fiumara
    E lo sguardo penetra l’anima
     
    I passi affondano l’erba
    Sono orme senza amore
    Come la tua arroganza 

    Ma non vedi oltre
    E…
    Non vai altrove
     
    Per ciò che non si dice
    Per ciò che non si vuole
    Per quello che si ha
     
    L’attimo dei giorni
    È scolpito dai passi
    Ma senza orme d’eterno. 

  • 23 novembre 2021 alle ore 19:34
    Amo La Luna

     
    Amo la luna
    Per vivere in due
     
    Lei per me
    È il poeta prodigo
    Perché mi regala l'anima
     
    Lei vuole penetrarmi
    Capirmi meglio e dirmi
     
    " Sono il cuore del mare
    La maestra del silenzio
    Dell'anima immortale".
     
    E quando si nasconde
    Senti il suo respiro
     
    Indora dei suoi colori
    Non ti fa camminare
    In solitudini senza tempo
     
    In quel tempo nel silenzio
    Della mente tutto può accadere.

  • 23 novembre 2021 alle ore 13:02
    La Rondine Smarrita

     
    Sole giallo
    Sole rosso
    Nel cielo terso
     
    Una rondine smarrita
    Vola solitaria e paurosa
    Verso il sole di fine corsa
     
    E perdersi nel rossiccio
    Di una sera fanciulla
    Preludio di forte paura
     
    Lotta contro il tempo
    Man mano più scuro
    Da incutere angoscia
     
    Germoglia il desiderio
    Di benevola compagnia
    E lenire un triste futuro
     
    Ma la sua lotta continua
    Si fa sempre più fievole
    Arrendevole nel tempo
     
    Nel profondo crepuscolo
    Sarà forse uno omaggio
    La differente nuova luce.

  • 20 novembre 2021 alle ore 17:52
    Pidocchio Di Farina

     
    Incollato alla poltrona
    Il lecchino, intoccabile
    Il pidocchio del potere
     
    Raggiratore del giusto
    E conoscitore del male
    Sapientone di tutto e nulla
     
    Impaziente del decidere
    Passato, presente e futuro
    E il destino dei sub-alterni
     
    Meschino e fragile individuo
    Colui che morde tutti i diritti
    E si alimenta sotto la cenere.
     
    Puoi dare il meglio di te stesso
    Ma a lui non serve più di tanto
    Si sente un mammasantissima.
     
    Mia madre mi proferiva sempre
    L’acqua chiara segue la torbida!
    Il Signore non me ne voglia sé…
     
    Mentre invoco la giustizia Divina
    Mi conforta l’idea che, non può
    Soffiare sempre lo stesso vento.

  • 19 novembre 2021 alle ore 19:49
    Scintilla Di Luna

     
    L'odore di un fiore
    In una notte diversa
    Accarezza la pelle
    Nei colori di luna.
     
    La voglia d'averti
    È una gioia pazzesca
    Che sotto le stelle
    S’Amplia d'immenso.
     
    Fuggendo pensieri
    In un viaggio perenne
    Ritrovo le notti
    E l'amore di un tempo.
     
    Lui vive e non trema
    Nel sereno futuro
    Con la luna e le stelle
    Sfavillanti nel sole.
    Il vento ci sfiora
    Nell'azzurro che s'apre
    A noi insieme ci canta
    La sua serenata.

  • 18 novembre 2021 alle ore 13:21
    La Mia Esistenza

    Non sono mai nato
    Non sono mai morto
    Sono fra voi
    Forse si
    Forse no
    Un viso vi dirà
    È nato
    Un volto vi dirà
    È morto.

  • 18 novembre 2021 alle ore 13:08
    La Voce di Un Giorno.

    Questa notte
    È la notte più lunga
    Della mia vita.
    Il mattino non vuole nascere
    All'improvviso
    Un brivido gelido
    Mi scuote la pelle
    Ed io capisco che da domani
    I giorni saranno più lunghi
    Le notti lunghissime.
    Non sembra vero
    Ma presto ti accorgi
    Che quando il freddo
    Ti ha portato via
    Un pezzo di cuore
    La tua vita vive nel vuoto.

  • 18 novembre 2021 alle ore 13:03
    Giorni Di Esistenza

    Quanta pazienza
    Quanta saggezza
    Quanta ribellione
    Lontano dalle certezze.
     
    " I giorni volano."
     
    La vita corre veloce
    Ribelle e vagabonda
    Tra errori e tormenti
    Dentro e nell'Ignoto.
     
    " Gli anni scappano frettolosi."
     
    Domande… Risposte
    Conviene perdersi per ritrovarsi
    Comunque vadano gli eventi
    Ci rimane quello che avevamo.
     
    La speranza e l'Amore di Dio.
     
    La Neve si scioglie sempre
    Il Sole sorge sempre
    Le Stelle brillano sempre
    La Luna ci fa sognare sempre.
     
    Prima o poi la giustizia Divina paga.

  • Il vento tira
    Una meta il vigneto
    Il vino nuovo;
    Il vento urla
    Alle porte l’inverno
    La neve gelida;
    Il vento forte
    Nuvole marinare
    Le piogge in arrivo;
    Il vento caldo
    La spiaggia popolata
    I bagni di sole.

  • 17 novembre 2021 alle ore 13:07
    Ti Amo Cosi

     
    Nella poca luce
    Le tue mani nude
    Frugano l’anima.
     
    Il cuore ci crede
    E trova il dovuto
    L’amore voluto.
     
    Questa è la strada
    Che porta alla gioia
    All’amore che nutre.

  • 15 novembre 2021 alle ore 12:41
    A passi lenti

     
    A passi lenti
    Lieve spira il vento
    Si nutre del mare
    Respira il fiume
    Accarezza casa mia
    Tra le voci di dentro
    Nel sonno invernale
    Abbraccia il calore
    Dell’intima armonia
    Dalle case lontane
    Una foglia secca
    Danza sull’uscio
    È un dolce volteggiare
    Simile a un tragitto
    Dell’anima
    Verso bagliori lontano
    Nel mezzo della fiumara
    Io guardiano delle stelle
    Alimento il lago dei sogni
    E di onde delle aspettative.
     

  • 11 novembre 2021 alle ore 18:39
    Osservazione

    Il sole danza
    In un luogo
    Familiare ed amico
    Balla una donna
    Vestita di luce
    Limpide e silente
    Cambia colori
    Anima mia
    Unica e misteriosa
    Tanta innocenza
    Pura e penetrante
    Nel mio prodigo
    Cuore.
    Sogni In Regalo
    Luoghi usati
    Dentro
    Luoghi incantati
    Il tuo viso riflesso
    Nel rosso della sera.
    Il mio cuore balbetta
    Attonito e smarrito
    Dentro sogni bagnati
    Da una pioggia battente
    Sulla nostra campagna
    Dalle luci di sera
    Sul tuo viso lucente
    Il tuo volto svanisce
    In una bolla d'aria
    Ferita da un raggio
    Di sole.
    Maledetta illusione.

  • 08 novembre 2021 alle ore 11:39
    Mi Sono Perduto (Rivisitata)

    In una sera d’ estate
    Nel silenzio dei suoni
    Tra i palpiti delle stelle
    Il chiarore della luna
    Rubato dalle nuvole
    Mi sono perduto nel passato.
     
    Al focolare della vecchia casa
    Con una bottiglia di vino rosso
    Mi sono ubriacato di solitudine
    E il solitario fruscio del vento
    Mi parlava di storie lontane
    Che riaffioravano nella mente.
     
    Rammento quel rude sentiero
    Tracciato dai miei passi incerti
    Sino al ruscello sotto la collina
    Dove nascevano e morivano
    Sogni e speranze di gioventù
    Mentre la fiamma danzava
     
    E bruciava l’alone di silenzio
    Che nutriva un amore sofferto.
    Oh mio adorato silenzio?
    Perché non nutri la mia vita?
    Perché mi hai segnato la notte?
    Perché non mi doni la mia luna?

  • 07 novembre 2021 alle ore 14:28
    Storia

     
    Storie
    Solo storie
    E nulla più.
     
    La tua storia
    La mia storia
    Solo storia
    E nulla più.
     
    Evasione e fuga
    Fuggo io
    Fuggi tu
    E nulla più.
     
    Amo io
    Ami tu
    E nulla più.
     
    L'amore sconfigge l'amore
    Storie dentro di noi
    E nulla più.
     
    Storie nuove
    E nulla più.
     
    Solo storie… storie
    Ancora storie
    È la storia della vita. 

  • 06 novembre 2021 alle ore 15:25
    Mai Più Guerre

     
    Strano luogo
    Questo mondo
    Dove gli uomini
    Hanno rapito
    Ciò che di bello
    Era dipinto
     
    Poveri noi
    Che di notte
    Contavamo le stelle
     
    Ora ignoriamo le insidie
    E le lotte fratricide
    Non possediamo più
    La carità fraterna
    E nemmeno piangiamo
    Le nostre morti
     
    Domani, forse
    Cammineremo
    Mano nella mano
    Fra tenere carezze
    E dolci abbracci
     
    Mai più guerre!
     
    Mai più sangue!
     
    Ma solo io, tu, noi
    e l'amore.

  • 06 novembre 2021 alle ore 15:17
    Diritti E Doveri!

    Con la consapevolezza
    Di chi sa di lottare
    Di lavorare al "Fronte”
     
    Mi chiedo!
    Mi domando!
     
    Vi dico:
     
    Non mi sta bene
    Di elemosinare diritti
    Verso chi usa ed abusa
    Delle proprie funzioni
    Ne ho già perduti tanti.
     
    Buona sera "Potere"
    Che danza e vola
    Sulle ali dell’arcobaleno.
     
    Buongiorno notte
    Ti aspettavo giustizia.

  • 06 novembre 2021 alle ore 15:07
    Inquietudine

    Nel paradosso
    Del giorno e della notte
    La bastevole inquietudine
    Di chi bussa
    Alle porte del cielo
    Nell'attesa
    Che vibrano nell'aria
    Versi mai scritti
    Da un bambino mai nato.
     
    Inquietudine!
     
    Amaro arrendevole
    Lacrimante desiderio
    In una moina frantumata
    Dalla suggestività
    Di una mamma mai doma
    Che spasima certezze
    Già palpate con mano.

  • 06 novembre 2021 alle ore 15:06
    Troneggia

     
    Troneggiano
    Cieli azzurri!
     
    Troneggiano
    Stelle scintillanti!
     
    Troneggi
    Luna senza nubi!
     
    C'era una volta
    Su questa terra
    Il desiderio di pace.
     
    Credevo
    Che gli uomini del futuro
    Cercassero la quiete.
     
    In questo mondo
    Invece troneggia
    La follia dell'odio
    E il temporale dell’odio.

  • 06 novembre 2021 alle ore 14:52
    Mare Ho Mare

    Da una sfera di fuoco
    La prima scia di luce
    Su di un mare nobile
    Mentre mattutini e radenti
    Volano felici i gabbiani
    sulle prime onde danzanti
    E rompono dolcemente
    La calma inquietante
    Di un mare che bacia la luna
    Tra stelle scintillanti.
    Naviga il Sole
    Sull’arcobaleno del giorno
    E spumeggiano l’allegria
    In dono a giovani scolari.
    Vagano barche vagabonde
    Per fare ritorno a vespro
    Quando il cielo all’orizzonte
    Si confonde con il mare
    Oltre le reti dei pescatori.
    Quando quaggiù è buio
    Lassù brillano puntini dorati
    Vuol dire che il sole
    È affondato nel mare oscuro.
    Allora seduto e gabbato
    Seduto sullo scoglio fittizio
    Aspetto di vedere ancora
    Nuove onde giocherellone.

  • 06 novembre 2021 alle ore 14:47
    Ho Parlato Con Lui

     
    Era passata da poco
    La mezzanotte
    Ed io non capivo
    La preziosa fonte
    Delle idee geniali.
    Apparivano
    Scomparivano
    Di giorno
    La notte
    Maledetto disagio esistenziale
    Il non poter trasmettere valori.
    Allora con rispetto servile
    Fracassato di rabbia
    In piena solitudine
    A cercare di udire
    La parola di Lui.
    Un barlume d'amore
    Ha scacciato
    La profonda avversione
    Delle contrarietà
    Delle stranezze
    L'astio verso chi osa.

  • 06 novembre 2021 alle ore 13:21
    Mare

    Il mio desiderio di sempre
    È osservare l'orizzonte
    E capire dove e quando
    Il cielo si riposa
    Sul letto del mare
    Azzurro e acqua
    Non mi rivelano nulla
     
    Ma dove muore il sole?
     
    Maestoso e superbo
    Ondeggia l'indifferenza
    E la frenesia delle onde
    Non soddisfa il mio sapere
    Che rimane fra lidi nascosti.
     
    Il mare parla ogni giorno
    Il mare parla ogni sera
    Con la sua musica
    Suonata con molteplici note
    Ma occulta sempre il mistero.
     
    Neanche loro:
    Sirene e Muse
    Sussurrano rivelazioni
    Dalla cassaforte del mare.
     
    Il sole rimane a pregare
    Sul mare e nel tempo
    Ed io ad aspettare ancora
    Il mio mistero irrisolto.
     
    Ma un dubbio non mi rimane
    È lo scintillio delle lampare
    La vita dei marinai, che
    Vivono di gioia e paura
    La quotidianità dei mari
    Ora estesi e azzurri
    Ora agitati e minacciosi.