username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Emilio Basta

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Emilio Basta

  • 06 novembre 2021 alle ore 13:21
    Mare

    Il mio desiderio di sempre
    È osservare l'orizzonte
    E capire dove e quando
    Il cielo si riposa
    Sul letto del mare
    Azzurro e acqua
    Non mi rivelano nulla
     
    Ma dove muore il sole?
     
    Maestoso e superbo
    Ondeggia l'indifferenza
    E la frenesia delle onde
    Non soddisfa il mio sapere
    Che rimane fra lidi nascosti.
     
    Il mare parla ogni giorno
    Il mare parla ogni sera
    Con la sua musica
    Suonata con molteplici note
    Ma occulta sempre il mistero.
     
    Neanche loro:
    Sirene e Muse
    Sussurrano rivelazioni
    Dalla cassaforte del mare.
     
    Il sole rimane a pregare
    Sul mare e nel tempo
    Ed io ad aspettare ancora
    Il mio mistero irrisolto.
     
    Ma un dubbio non mi rimane
    È lo scintillio delle lampare
    La vita dei marinai, che
    Vivono di gioia e paura
    La quotidianità dei mari
    Ora estesi e azzurri
    Ora agitati e minacciosi.

  • 06 novembre 2021 alle ore 13:10
    Meditazione Da Grande

    Incertezze si
     
    Ma
     
    Anche dubbi.
     
    Il cuore
     Dev'essere grande
    E non smarrirsi
    Lungo la giusta strada
    Della nostra vita.
     
    Allora sì!
     
    Ora
     
     La considerazione
    Su di un'amicizia
     
    "non vera"
     
    Per aver lasciato
    Segni zero
    Vuol dire che uno
    Ha donato l'anima falsa.

  • 06 novembre 2021 alle ore 12:59
    Io Ci Sarò

    Avvolta nei pensieri
    E dal vestito di seta
    Dai cangianti colori
    In volo verso la Luna
    Che ti tende le mani.
     
    Ricorderò per sempre
    Quella strana serata.
     
    Ricorderò quella luce
    Sino all'ultimo bagliore
    Per tutti i miei giorni
    Entrerò in tutte le notti
    Per farmi rapire dalla Luna!
     
    Ci sarò quella notte Divina
    Nell'anima della Luna
    Quando Tu mi cercherai
    Per avvolgermi nel mando
    Di un cielo turchino.

  • 06 novembre 2021 alle ore 12:54
    Nobiltà Dell'Anima (Rivisitata)

    Corsi, ricorsi
    Parlare bene
    Razzolare male
    È la contraddizione
    Dell'umanità.
     
    Eppure nell' anima
    Regna
    Bontà e nobiltà
    Ma lei
    Solamente
    In fin di vita
    Per paura del Divino
    La mette a nudo.
     
    Io penso che Dio
    Dovrebbe tenerne conto.

  • 06 novembre 2021 alle ore 12:39
    Percezioni

     
    In un paese
    Di una terra lontana
    Sulla pianura battuta dal vento
    E dai lamenti raccolti
    Dal cielo
    Il giorno singhiozzante
    È solo andato in vacanza.
    Il mare gonfio
    Si fa minaccioso
    Ed il terrore
    Ti cambia dentro.
    È la paura
    Che ti uccide
    Non la morte.
    La nebbia ti avvolge
    Nessuna medicina
    È stata inventata
    Per guarirti
    La sabbia portata dal vento
    Copre il tuo corpo
    E nessuno sa dove giaci.
    Niente lacrime
    La morte dorme in compagnia
    Io riposo in allegria.

  • 06 novembre 2021 alle ore 12:24
    Smarrimento

     
    Il mistero dell'esistenza
    Travolge e stravolge
    Non fa capire
    Se è nebbia o fumo.
    Confuse visioni
    D'oniriche sensazioni
    Accomunano sogni
    Appena accennati
    Il silenzio non risponde
    Per negarci il futuro
    Nei grovigli del tempo.
    Ma la regina della notte
    Vestita del suo preferito
    Morde la salmastra quiete
    Dell'antico mare.

  • 05 novembre 2021 alle ore 12:21
    Bella Signora (RIVISITATA)

    Nell’aria odore di mimosa
    Il giorno si fa da parte
    Per far posto alle stelle
    La luna domina dall’alto
    Con i suoi pensieri
    Ed io la respiro.
    Il gallo saluta l’alba che
    Partorisce la luce
    Bella pelle bruna
    Liscia come velluto
    Viso di miele
    Occhi di luna
    Cuore di ghiaccio.
    Il tuo passo di vento
    Sbiadisce ogni mio sentimento
    Ogni sguardo segreto e taciuto.
    Anonima
    Misteriosa
    Enigmatica.
    Sempre la stessa
    Con il sole
    Sotto la pioggia
    Contro il vento.
    Vorrei navigar la tua mente
    Scrutare emozioni nascoste
    Svelare sentimenti oscuri.
    Schizzi
    Sfuggi
    Hai un sapore straniero.
    Par di capire
    Non so agire
    Fuggi dal tuo guscio
    Come un tenero pulcino
    Apri la vita all’altrui allegria.

  • 05 novembre 2021 alle ore 12:20
    Bella Signora (RIVISITATA)

    Nell’aria odore di mimosa
    Il giorno si fa da parte
    Per far posto alle stelle
    La luna domina dall’alto
    Con i suoi pensieri
    Ed io la respiro.
    Il gallo saluta l’alba che
    Partorisce la luce
    Bella pelle bruna
    Liscia come velluto
    Viso di miele
    Occhi di luna
    Cuore di ghiaccio.
    Il tuo passo di vento
    Sbiadisce ogni mio sentimento
    Ogni sguardo segreto e taciuto.
    Anonima
    Misteriosa
    Enigmatica.
    Sempre la stessa
    Con il sole
    Sotto la pioggia
    Contro il vento.
    Vorrei navigar la tua mente
    Scrutare emozioni nascoste
    Svelare sentimenti oscuri.
    Schizzi
    Sfuggi
    Hai un sapore straniero.
    Par di capire
    Non so agire
    Fuggi dal tuo guscio
    Come un tenero pulcino
    Apri la vita all’altrui allegria.

  • 02 novembre 2021 alle ore 13:03
    La Luna E La Sera (Rivisitata)

     
    La luna si è levata
    Tutta vestita di oro
    Vivace e splendente
    Sublime, affacciata
    Alla finestra dell’infinito
    Per elargire dolcezze
     
    La sera…
    Miracolo Divino
    Vestita di scuro, ma
    Prodiga a luccicare
    Colei che tutto dona
    E nulla chiede…
     
    La luna
    Puntuale danza e avanza
    Per scaldare e confortare
    I nostri eclissati giorni
     
    Ti aspettavo oh sera!
    Ma non t’immaginavo
    Ornata di dolcezze, e
    Di sublime bellezza!
    Ora mi domando:
    Ti celi dietro le nubi
    Indossando
    Il vestito oscurato?
     
    Sai o luna mia
    Laggiù sulla terra
    La gente è presuntuosa
    Vuole inebriarsi sempre
    Di possibile e impossibile
    Ed è per questo che io
    Non sorrido più…
     
    Hai ragione mia dolce sera
    Dovevo proprio io rivelarti
    Che laggiù sulla terra
    L’uomo è incontentabile
    Vuole sognare ancora
    Vuole vivere di virtualità
    Mentre a noi ci fa ruminare
    Solo e solamente delusioni!
     
    Guai per loro…
    Se io non fossi
    “Mamma Bontà”
     
    Cara mia luna!
    Amica del cuore!
    Sai cosa ti dico?
    Facciamo un patto…
    Regaliamogli solo
    E solamente sorrisi!
     
    Bella mia
    Devi sapere che lassù
    Ho parlato con Lui
    E sai cosa mi ha detto?
     
    “Da quando
    Ho creato l’universo
    Quelle mie creature
    Non sono mai soddisfatte
    Ma egoiste, insaziabili
    E prepotenti
    Chiedono, chiedono
    E nulla donano
    Me lo fanno capire
    Con le loro illogiche
    E contraddittorie preghiere”
     
    Allora insieme vi diciamo:
    Oh voi che siete in mala fede
    Ed eternamente insaziabili
    Ora è tempo che usciate
    Dall’inferno che avete dentro
    Noi andiamo per la nostra strada
    Lasciandovi meditare.

  • 02 novembre 2021 alle ore 12:58
    Bolide Rosso (Rivisitata)

    Regina dell'universo
    Amante degli italiani
    E del mondo intero
    Rosso raggio di luce
    In una scia trasparente.
    Incontrastata regni sovrana
    Fra curve, rettilinee e sorpassi
    Affascinante e ammaliante
    Più di una incantevole Star.
    Coinvolgente alle partenze
    Quasi sempre in prima fila
    A civettare davanti alla rabbia
    Di chi insegue sempre la testa.
    Cavallino Rosso "SEI" un demone
    Fra bollicine di Champagne tricolore
    E mentre l'arcobaleno sfuma i suoi colori
    Il tuo vermiglio brucia nei cuori di tutti.

  • 02 novembre 2021 alle ore 12:52
    In Memoria Della Dolcissima Tina

     
    Sotto un cielo in fiamme
    Che riscalda una notte
     
    La farfalla della morte
    Vola nel vivere infinito
     
    Lei si veste di tranquillità
    Negli attimi che si fissano
     
    Nel sorriso della prima luce
    Lascia l’incredulo sconcerto
     
    Come un batuffolo di neve
    Morso dall’onda del mare
     
    Nel rumore muto della mente
    Alita la nuvola pura nel cosmo
     
    Lei siede in alto nel cielo Divino
    Per elargire preghiere al mondo
     
    Ella gioisce nell’alone dell’amore
    Ci abbraccia con un cuore nuovo
     
    Vive una nuova esistenza senza tempo
    E vuole vederci luminosi cuore a cuore.

  • 30 ottobre 2021 alle ore 12:21
    Poesia Nella Poesia

     
    Nella mente navigano pensieri
    Tra urli, attese e luci del cuore
    Penetrano i nostri cuori
    Dalla finestra della vita
     
    La luce irrompe dalla oscurità
    Con i primi sorrisi dell’alba
    I miei pensieri colorano il cielo
    Di un silenzio che dice di tutto
     
    Ho nascosto i miei desideri
    Nei fremiti cocenti della pelle
    Mentre ora si nutrono di sole
    Dell’immenso che mi appare
     
    Dal giorno scivola il suo tempo
    Una nuvola serra la porta al sole
    E nel groviglio delle riflessioni
    Spazi bui celano storie di cuore.

  • 29 ottobre 2021 alle ore 14:54
    L'Amore...

     
    Il giorno
    La sera
    La notte
    Respiro la speranza
    Inebriato nutro l'amore
    Sazio il mio cuore
    E non solo il mio.
     
    C’è Lei.

  • 29 ottobre 2021 alle ore 14:49
    Amore - Amore (Rivisitata)

     
     
    Donna
    Bagnata di pioggia
    Pelle di velluto
    Cuore di pietra
    Nell'aria
    Vagano i sentimenti
    Di un uomo stregato
    E poi svaniscono
    Come nebbia al sole
    Muore la speranza
    Il desiderio
    L'amore
    Nasce la delusione
    La notte nel cuore.

  • 29 ottobre 2021 alle ore 14:34
    È Faticoso Cadere...

     
    Camminare e poi cadere!
     
    Camminare controvoglia
    Oppure in punta di piedi
    Cadere per poi rialzarsi
     
    È l’impossibile realtà
    Per ricominciare daccapo
    E riprendere le speranze.
     
     
    È il prezzo del tramonto
    Un richiamo nell’ombra
    È la rabbia del “Non Oltre”
     
    È la legge del mistero
    Del futuro già segnato
    É qualcosa simile alla nebbia
     
    È duro cadere e poi rialzarsi
    Volare oltre i contenuti della mente
    La vita avanza e non torna più.
     
    È inutile mormorare contro Dio,
    È inutile convivere con il Demonio,
    È giusto volare oltre la preghiera.
     
    Ricominciare a camminare e poi correre!

  • 27 ottobre 2021 alle ore 15:24
    Realtà Lucane

     
    In questa nostra terra
    Il tempo è troppo lungo
    La vita è troppo dura
     
    L’identità del nostro essere
    È nel lavoro degli uomini
    Nell’opera delle loro mani
     
    Si vive con i frutti della terra
    Nella luce dell’esempio
    Ci si nutre di speranze
     
    Dalla sofferenza nasce la forza
    La sorgente della gioia
    Dimora dentro la fede
     
    Con Lei e con Lui
    Svaniscono rimorsi e tristezza
    Inizia il cammino della salvezza.

  • 27 ottobre 2021 alle ore 15:18
    La Realtà

    Il cielo pare cadere
    Mentre ascolto la pioggia
    Con l'orgoglio ferito
    Di chi pensa e ripensa
    Alle cose lontane
    Ormai melodie perdute
    Della nostra amata terra.
     
    Ahimè tutto tace nell'aria
    Sono svaniti nel nulla:
    Armonie d'esistenza
    Antiche usanze
    Paradisi perduti
    Come un eco nel silenzio.
     
    L'uomo ha smesso di piangere
    Ha rotto le corde del cuore
    Le linee della vita dissolte
    Ora è simile a un irto sentiero
    Ormai prive di albe radiose.
     
    Bisogna entrare
    Nel labirinto dell'anima
    Per allontanarsi dalle notti
    Senza luna e con poche luci
    E non attendere il messaggio
    Dell'ultima stella.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 19:26
    Pena Ingiusta

     
    Un sentiero serpeggia
    Tra echi di luce
    Ed echi di ombre.
    Chissà dove mi porterà
    Il sentiero nella sera!
    Forse a meditare
    Alla fontana del bosco!
    Alla fiumara nella valle!
    Se tu potessi aprirmi
    Forse capiresti da sola
    Come mi pesa e mi duole
    Il tuo rimanere muta!
    Il tuo rimanere sorda!
    La porta chiusa del tuo cuore
    È la condanna più dura
    Che io possa scontare
    Nella prigione dei sentimenti.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:59
    Pianto Delle Stelle

    Magica è la notte
    Per i cuori amanti
    In questa sera di festa
    Sotto le stelle sfavillanti
    Mentre piangono schizzi di luce
    Come fuochi d'artificio
    Simili ai sogni del cuore
    Che durano l'attimo
    Del pianto di una stella
    Nella notte di San Lorenzo.
    Per fortuna una nuvola
    Solitaria ed educata
    Si dissolve nell'aria
    Per far posto a mamma luna
    Che illumina e mi regala
    Per illuminare solamente
    Le mie nuove speranze.
    Sogni veri e duraturi.
    Oh quanto vorrei questa notte
    Che tu nascessi solo per me

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:55
    La Fuga

     
    Tra devastanti silenzi
    Fuggo nel vento
    E dai ricordi d’infanzia
     
    Spezzati nel tragitto
    Affievoliti nel tempo
    Irrompono nell’oggi.
     
    Mentre tutto tace
    La mente vacilla
    Vibrante chiede:
     
    Chi eri?
    Chi sei?
    Chi sarai?
     
    Tra cocci e cicatrici
    Rimango e rispondo
    Il mio cuore.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:53
    La Forza Del Cammino

     
    Sento gli attimi
    Percepisco le ore
    Passa il tempo
     
    Intuisco la ragione
    La follia dell’amare
    La saggezza dell’essere
     
    La perplessità dell’inizio
    Il timore della troppo realtà
    Per l’incoscienza del cuore.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:51
    La Grande Nevicata

     
    Neve bianca
    Neve amica
    Hai strillato
    Senza farti capire
     
    Sarebbe bastata
    Una giornata di sole
    Ha rendere libera la mente
    E cambiare un iter di vita
     
    Neve Zozza
    Neve maledetta
    Hai inquinato la purezza
    E la simbiosi di un rapporto.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:42
    Il Pettirosso (Rivista)

     
    Ruota il tempo
    Nell'incerta luce
    Respira, respira
    La magia del nulla
    Fatta di silenzio e buio
    Mentre un pettirosso
    Ferito dal cacciatore
    Aspetta la nuova luna.
    Destino parallelo
    Al ruscello d'estate
    Limpido e torbido
    Che a fatica scivola.
    I ricordi della mente
    Frantumano la loro corsa
    Contro i sassi della vita.
    Chissà se il pettirosso
    Sfortunato
    Riuscirà a curiosare
    Oltre l'armonia d'autunno
    E all'arrivo della neve
    Oppure vivrà per finta
    Una vita da uomo
    La sua vita terrena.

  • 26 ottobre 2021 alle ore 12:39
    Il Fiume

     
    Il fiume scorre lento
    Scivolando sul suo letto
    Disegna un lungo serpente.
    Cammina diritto
    Gira a destra, a sinistra
    Corre verso il mare.
    Si diverte a giocare
    Si diverte a burlare
    Saluta il pescatore
    Rallegra il contadino
    Mentre io seduto
    Registro la sua musica.
    Gli regalo i miei pensieri
    Gli regalo i miei amori
    E con gioia crudele
    Se li trascina per affogarli
    Nel profondo del mare.

  • 22 ottobre 2021 alle ore 19:12
    SS. Immacolata

    Nella campagna
    Regna il silenzio
    E nella quiete
    Immagino tutto
     
    Rincorro i misteri
    Inseguo il Divino
    E la Tua esistenza
    Dal tempo fuggito
     
    Quel profumo di viole
    Mi accompagna ovunque
    E quelle parole mai dette
    Suscitano speranze di vita
     
    I Tuoi forti messaggi
    Nutrono la ricerca
    E rafforzano l'anima
    A coloro che pregano.