username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

12 marzo 2018 alle ore 11:46

Un Dì Di Febbraio

 
 
Mah!
In questo momento
Ti voglio tutto il bene dell’anima!
 
E così inizia la nostra Commedia Divina
“Non ti curar di loro ma guarda e passa”.
 
È vero oggi la mente litiga
Con gli stessi sentimenti
E mentre vivo del mio oggi
Del mio ieri
Sogno il mio domani
In una dolce melodia
Guida sicura
Sotto un caldo
Che danza e avanza
Nella mia stanza.
 
Picchia il sole della notte
Sulla stradina brecciata
E campi di grano
E nella mia casa.
 
Illumina
Elettrizza
 
Questo giorno freddo e caldo
Caldo e freddo di febbraio
Con la paura che scaccia la paura
Che poi si fa da parte
Per far posto all’amore.
 
Un amore da ibernare
Amore figlio di un sudore
E di una sete dissetata
Da una donna sognata
Che vive dentro di me.

 

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento