username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

15 gennaio alle ore 17:25

Uso ed abuso

Non si può subire
La vergogna umana
In virtù del progresso.
 
Alterare l’ecosistema
Spezzare gli equilibri
Vincere l’aria che ci nutre.
 
Le leggi della natura
Non vanno scansate
Ma solo rispettate.
 
Non bramiamo soluzioni
Al mistero della natura
A quello che ci è ignoto.
 
È rischioso profanarla
Lei ricambia senza pietà
L’arrogante uso ed abuso.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento