username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Eva Laudace

in archivio dal 02 nov 2010

25 maggio 1983, Vasto - Italia

segni particolari:
Eva Laudace crede nelle persone che hanno il coraggio di dare un nome alle cose e, per questa ragione, usa un quasi pseudonimo.

mi descrivo così:
(Mi) cambio spesso, quindi accumulo difetti. Amo i cappelli ed i chupa chups alla mela verde. Purtroppo sono allergica alle noccioline.

13 maggio 2012 alle ore 19:43

S'io fossi Alda

S'io fossi Alda
potrei mai venire
nuda al tuo letto
senza rossetto
scrivendo poesia?

S'io fossi Alda
o pazza al cospetto
la notte in difetto
piuttosto tua amante
sarei.

Alda s'i fossi
li tengo tra i denti
gli umori violenti
presi per mano
dolcissimo piano
gridarteli addosso
fai presto
non posso
piuttosto tua amante
sarei.

Ma se così fossi
una moglie predace
madre fugace
s'io fossi Alda
tra pianto di cuore
e pianto di pace
Alda ma onesta
fiore o tempesta
sarebbe poesia
almeno questa?

*
omaggio ad Alda Merini (Milano, 21/03/1931 - Milano, 01/11/2009)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento