username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Felix Adado

in archivio dal 23 mag 2012

12 febbraio 1980, Lomè - Togo

mi descrivo così:
nero, sorridente

23 maggio 2012 alle ore 11:09

Chi pulisce le ferite

Batuffolo di vita
sospeso nell’aria,
costretto a vivere in bilico,
senza fiato.
Batuffolo di colore,
pieno di onore
raccolto sul terreno
oltre al fiume
raggiungibile solo a piedi.
Batuffolo prodotto
da uomini sotto randelli,
con il futuro
annientato dall’odio,
tu non ti vendicherai:
sei stato trattato così
ma i tuoi assassini
hanno bisogno di una ripulita,
di una vita migliore,
tu sarai il loro medico.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento