username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Boccaccio

in archivio dal 23 nov 2001

1313, Firenze

1375, Certaldo o Firenze

segni particolari:
Il primo prosatore della tradizione letteraria italiana.

mi descrivo così:
Sono un innovatore, il "papà" degli umanisti, il mio Decameron infatti è ispirato alla nuova concezione antropocentrica dell'universo.

21 marzo 2006

Poesie sulla Divina Costiera

Credesi che la marina da Reggio a Gaeta sia quasi
la più dilettevole parte d’Italia, nella quale, assai
presso a Salerno, è una costa sopra ‘l mare
riguardante, la quale gli abitanti chiamano costa di
Amalfi, piena di piccole città, di giardini e di fontane
e d’uomini ricchi e procaccianti in atto di
mercatanzia, sì come alcuni altri: tra le quali città
dette n’è una chiamata Ravello, nella quale, come che
oggi v’abbia di ricchi uomini, ve n’ebbe già uno il
quale fu ricchissimo, chiamato Landolfo Ruffolo…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento