username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Giovanni Mascellaro

in archivio dal 27 lug 2007

15 gennaio 1943, Palermo

mi descrivo così:
Musicista, compositore e pianista. Altri interessi coltivati: pittura, letteratura, filosofia, esoterismo, medicina olistica.

04 maggio 2009

Come vorrei...

Come vorrei dimenticare
i tuoi sorrisi e le tue carezze.

Come vorrei poter scordare
quei dolci attimi vissuti insieme.

Ma tu sei sempre viva in me
anche se non sei più qui.

Ormai son solo e questa vita mia
è tanto vuota perché sei andata via.

Ma in ogni istante ti vedo innanzi a me:
sei l'ossessione di tutti i giorni miei.

E anche se questa è follia,
son felice d'averti in me!

Come vorrei poterti dire
che t'amo tanto ancor fino a morire.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento