username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Luca Bidoli

in archivio dal 14 apr 2006

05 novembre 1960, Palmanova (UD)

segni particolari:
Porto gli occhiali, vesto male, ho scarpe logore, non fumo, a parte questi pregi sono immortale, per poco.

mi descrivo così:
Nulla di così avvincente, se non nella parola, nel gesto, vuoto e ripetuto, di chi si specchia in un riflesso di bronzo e oro.

15 aprile 2006

Non riesco a sottrarmi

Non riesco a sottrarmi

al computo dei giorni,

alla materia che si fa carne,

si dilata:

estraggo macerie da me

con la forza di descrivere ciò che nego.

 

Oltre quest'abisso,

una vertigine,

il piacere del tempo

che si effonde e si plasma

tra sguardi di morti ed occhi vitrei.

 

Sono i corpi che si deteriorano

a darmi l'immagine,

da conservare per i giorni fasti

tra esilio e pena

nel procedere dello sguardo.

 

Eppure mi nutro:

divoro sillabe spente e moncherini

parole si fanno brandelli,

frammenti acuti

che percuotono il mio passo,

 

se mi inoltro nella sera,

con la dispersa inquietudine

che emargina altro dolore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento