username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Lucia Verrilli

in archivio dal 01 mar 2018

26 agosto 1963, Basilea - Svizzera

segni particolari:
L'uso sfrenato della fantasia che spazia dalla concretezza  all'invenzione come fossero gemelle e conseguenziali, non per trovare una via di fuga dalla realtà, ma un modo giocoso e rivelatore dei suoi luoghi nascosti e magici.

mi descrivo così:
Amo parlare di tutto ciò che lungo il mio percorso ha avuto un'impatto importante, anche ciò che non ho vissuto in prima persona. Luoghi, eventi, faccende umane a volte inconcepibili, eppure sondabili in una realtà parallela, personale, che ne cerca le cause,  aggiungendo bellezza dove mai ci sarà.

01 marzo 2018 alle ore 23:15

Vento

Vento
vento
togli le mie radici
fammi essere te una volta soltanto
e vagare senza mèta
accarezzando le cose,
esistere e basta
sfiorando qua e là il passo
di chi va di fretta
per seguire uno scopo importante,
per spostarglielo più in là 
come un fauno dispettoso
perché gli possa piacere la corsa,
fammi essere la tua voce
che sussurra al suo spirito
che il mattino ha un canto
e che una folgia che cade
da un brivido alla terra.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento