username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Manuel Paolino

in archivio dal 29 dic 2009

05 aprile 1977, Trieste - Italia

segni particolari:
Fra il 2011 e il 2017 pubblica sette raccolte poetiche. Ha scritto vari saggi e articoli inerenti la poesia che prendono il nome tutti insieme di "Saggi, razzi e sproni". Tutte le sue liriche sono incluse in "Enialio".

mi descrivo così:
Poeta, critico e traduttore. Nel 2018 cura l'antologia poetica "La poesia sorprendida. Da Baudelaire alla poesia dominicana".

22 luglio 2015 alle ore 13:53

Manuel Paolino dixit:

Se in tutti questi anni ho trascorso le giornate in compagnia della purezza di Ungaretti, e perchè mi preparavo alla follia del crepuscolo di Rimbaud, all’intenso vivere delle notti con Baudelaire e Verlaine, al brillio delle albe insieme a Pascoli e Leopardi, all’acquietarmi fra le ali di Poe, a divertirmi con l’irrequietezza di Catullo, a consolarmi tra i versi di Salinas e Lorca. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento