username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maria Leone Leone

in archivio dal 17 dic 2011

Barletta - Italia

19 dicembre 2011 alle ore 10:33

Silenziosamente

Una ad una,
le onde si spengono spumose
sui nostri piedi delicati.
Camminiamo in silenzio,
riempiendo le nostre narici di salato.
Il mare,
accoglie le nostre frasi non dette.
La tua mano,
distante come la stella su di me.
La tua bocca,
muta come i pesci nel blu,immenso e scuro.
Tu cammini,
tacendo l'ultima parola nella gola rimasta.
Affidi al vento l'ultima carezza,
ormai vola lontano.
Le onde schiumose fanno eco,
il nostro amore grida il suo silenzio.

di

Pensieri per caso

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento