username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Maria Rosa Cugudda

in archivio dal 05 gen 2012

Sardegna - Piemonte - Italia

mi descrivo così:
Sono una persona solare, amo l'arte in tutte le sue manifestazioni, ma in particolare la poesia e la pittura! Sono un'insegnante, ho pubblicato alcuni libri di poesie: "Il dolce calore della vita", "Inesplorato lago","Emozioni", "Spirito libero" 2011, e "Anima di corallo" 2015 casa editrice Kimerik.

07 dicembre 2015 alle ore 19:06

Vivo nel gelo

Di solitudine lacrime amare
scorrono
da sguardo sofferente
non s’accorge il cuore
che vita la stagione offre.
 
Spenta s’è l’Essenza
notte d’inverno glaciale
allorché
l’Amore adorato
è stato chiamato.
 
Lo sguardo mi ha donato
e a Dio s’è affidato.
Più cammino non distinguo
rinata son io
a vita di Morte.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento