username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Orsola Mainolfi

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Orsola Mainolfi

  • 28 ottobre 2015 alle ore 22:31
    Un tempo e Ora

    Armoniche erano le parole che si susseguivano un tempo, come le note di una musica accompagnata da un canto intonato da una voce limpida.
    Rochi sono i pensieri che si accavallano, offuscati dai loro simili e da se stessi. Guardano il riflesso di ciò che è stato, calano le palpebre davanti a cio che è. E la meta appare e scompare. Gli occhi si perdono in troppi sentieri.I piedi disdegnano il percorso segnato. L'anima ruggisce e si strugge. Parole urlate al vento si disperdono insensate. Il ritmo prosegue incessante, scandendo il tempo residuo che troppo velocemente scade.
    Un passo avanti. Tre indietro.
    Un ritratto sbiadito. Ed un altro, allora.
    Una goccia di pioggia confonde ancora.
    Un tempo le tasche ho svuotato. Ma non Ora.

  • 27 aprile 2007
    Attendo

    Oltre il tempo
    oltre lo spazio
    oltre il tenace richiamo del mondo,
    la mia mente naviga
    in mari tempestosi
    laddove il mio cuore
    ormai s'è perso.
    Mistero, è il nome
    di chi le accompagna.
    Ignoto, il motivo
    che dà lor tormento.
    E mentre entrambi
    si dimenano tra
    alte onde
    per restare a galla,
    attendo lo spirar
    di uno dei due,
    che crudele tarda.

  • 11 settembre 2006
    Notte, dolce notte

    Tu che culli
    i bambini perduti.
    Tu che fai sognare
    gli innamorati,
    Tu che dai speranza
    ai sognatori,
    Tu: oh notte,
    dolce notte!
    Dai coraggio
    a chi ne ha bisogno,
    Infondi gioia
    a chi è triste,
    Dona serenità
    a coloro la cui
    strada è buia.
    Ma soprattutto
    ti prego:
    non smettere mai
    di far brillare
    la luna!

  • 09 settembre 2006
    Pensiero

    Un battito d'ali vagabondo,
    che mai placherà
    la sua voglia
    di celare i misteri
    d'ogni follia umana