La polvere mortale che nessuno ne parla.

Centinaia e centinaia di migliaia di autoveicoli che percorrono le nostre strade Italiane, producono ogni anno circa 300.000 tonnellate di copertoni di scarto,
i quali lasciano sulle nostre strade il 20% consumato che equivale a 75.000 mila quintali di polveri, queste particelle da 10 micron invisibile ai nostri occhi
e che noi respiriamo quotidianamente, scatenano allergie e tumori di ogni tipo.
L’aglomerato di copertone contiene:
Xilene, Benzene, Fenoli, Acidi alcali, Idrossido di Sodio, Difenili Policrorati, Cianoalcalini Alogenati e Plastificanti, inoltre metalli pesanti come Zinco, Cadmio, Piombo, Bicromato di Potassio e Rame. Molti studi hanno evidenziato
che i bambini inalano una percentuale maggiore per kg corporeo rispetto agli adulti.
Per concludere poi.. tutto ciò che non respiriamo.. va a finire nelle nostre falde acquifere.. ed infine al mare. 16‐11‐2017