username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rita Stanzione

in archivio dal 08 gen 2010

02 febbraio 1962, Pagani (SA) - Italia

07 agosto alle ore 12:19

Chiami seta

Come seta alla luna
hai tracciato strade
d’incarnato.
Con me. Tutta.
Zigomi
ciglia
labbra
a scalpitare
durante un sussurro maestoso.
Metastasi di profumo
vengono a riempirti
impastate alle tue polluzioni
di piume, e piano
vortici.
Hai centellinato quel che sono:
in luci e ombre
mentre evaporavo
nel tuo desiderio
policromo.
Chiamami ora così forte
tanto che infine
apparirò
migrazione di giunture
abbandonate a te.
Disfatti i giorni
succinti
nasco qui
per dono riflesso,
unità emozionale.
Nasco a pelle.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento