username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rita Stanzione

in archivio dal 08 gen 2010

02 febbraio 1962, Pagani (SA) - Italia

14 aprile 2011 alle ore 18:47

Dove sei?

Ho voglia di cadere su di te 

posare parole senza tempo
sui tuoi sospiri abbandonati

scavare cave di pietra
estinguere fiotti e rigenerarli

Reggimi l’emozione
sul miraggio delle tue vette
spingimi nelle oscurità

dove imperversa il turbine
e poi il ristoro

Il mio destino ti reclama
imbizzarrita forma evasa dai contorni

ricaccio i sogni
se mi fai complice della tua realtà

Vieni a prendermi

ho riempito la valigia
di disegni

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento