username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rita Stanzione

in archivio dal 08 gen 2010

02 febbraio 1962, Pagani (SA) - Italia

14 giugno 2011 alle ore 22:27

Ma tu lo sai

Non t’ho ancora detto
come ti amo
mentre ero troppo presa
dall’amarti

Ma tu sai, certo che tu lo sai
com’è precipitata
la mia anima nella tua vita
Sai che ti bramo, di sguardi
più vasti degli occhi
carezze, di mani smisurate
pensieri, che traboccano
e travaso nei sogni

Ti amo come sa fare un bacio
che entra nel carattere
e una parola che il pronunciare
subito rende carne

Mi unisco a te
per non contare il tempo
Sai, forse le anime
non muoiono

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento