username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Messina

in archivio dal 07 dic 2005

06 agosto 1939, Catania

segni particolari:
Un neo sotto la pianta del piede sinistro e una moglie.

mi descrivo così:
Dolce e selvaggio quanto basta e viceversa.

18 gennaio 2006

Lo scarpone

Un passo dopo l'altro
con fatica
s'innalza lo scarpone
alla montagna
Sentieri nuovi traccia
all'orizzonte
con l'animo gioioso
e il cuore in gola
Quando alla vetta
la mano tocca i ghiacci
il mondo s'allontana
il cuore si fa brezza
ed io memore rimembro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento