username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvana Poccioni

in archivio dal 23 apr 2007

29 agosto 1949, Rocchetta A Volturno (is)

segni particolari:
Maniacale convinzione che la memoria sia il bene più prezioso che l'uomo possiede.

mi descrivo così:
Sono nata nella Centrale ENEL di Rocchetta a Volturno e vivo dal1983 ad Agnone, in Molise. Ho pubblicato nel 2002 il mio primo volume "In fondo al mattino" per le Edizioni Eva, nel 2008 "Quare id faciam", per la collana "La stanza del poeta", a cura di G.Napolitano e il

28 ottobre 2016 alle ore 12:26

Meglio il trivio

La mia musa
appollaiata sul ramo più gracile del cuore
esita a pronunciarsi
troppo forte il timore dell'errore.
Scegliere l'afonia,
                lei lo sa bene
è preferire il Limbo al Paradiso.
Ma nulla paga più del miraggio dell'attesa.
Di fronte al bivio
l'incertezza di un trivio è meno dura
c'è perlomeno la scusa che la scelta
                  essendo tre le vie
era impossibile,
la quadratura del cerchio
un'impostura.
La mia musa
dall'esperienza resa ormai matura
da tempo ha smesso di affidarsi
a questa o quella speranza stagionale.
Meglio le nebbie dell’interperiodale:
se l’enigma si scioglie sarà un Caso.
A nessuno andrà il merito o la colpa
se dal vaso di Pandora uscirà fumo.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento