username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvana Poccioni

in archivio dal 23 apr 2007

29 agosto 1949, Rocchetta A Volturno (is)

segni particolari:
Maniacale convinzione che la memoria sia il bene più prezioso che l'uomo possiede.

mi descrivo così:
Sono nata nella Centrale ENEL di Rocchetta a Volturno e vivo dal1983 ad Agnone, in Molise. Ho pubblicato nel 2002 il mio primo volume "In fondo al mattino" per le Edizioni Eva, nel 2008 "Quare id faciam", per la collana "La stanza del poeta", a cura di G.Napolitano e il

03 gennaio 2008

Un altro giorno

È sorto il sole
anche oggi
come ieri
come (forse) domani.
Un altro giorno da riempire
in questo breve scorcio della vita
che rimane.
Un giorno lungo e vuoto
traboccante di desideri.
Sete di amore
ma dalle labbra solo parole
estranee al cuore muto
taglienti come lame.
Le lancette del pendolo scorrono lente sul quadrante.
Nel buio senza sonno della notte
si assommano i quarti
e il totale non torna.
È l’alba
amata e odiata.
Come ieri
come (forse) domani
anche oggi sorgerà il sole.

 

27 Dicembre 2007, per mio padre che non ha più voglia di vivere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento