username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvia Nelli

in archivio dal 07 mar 2014

14 giugno 1973, Pisa - Italia

mi descrivo così:
Mi chiamo Silvia, sono nata il 14 Giugno del 1973 in Toscana. Scrivere è una mia passione, nelle notti più buie circa 3 anni fa cominciai a buttar fuori da me attraverso le parole tutto ciò che avevo dentro ed ecco che poi pian piano quelle parole hanno preso forma lasciandomi scoprire un bellissimo

24 agosto 2018 alle ore 2:10

Non siamo costretti a restare nella vita di nessuno e nessuno è costretto a restare nella nostra. Tuttavia, spesso, costringiamo noi stessi ad adeguamenti inauditi per non perdere qualcuno, per non sentire un vuoto o non vedere una porta chiudersi definitivamente. Ogni volta che ci obblighiamo a questo, dobbiamo essere consapevoli che abbandonando in un angolo ciò che eravamo, perdiamo un pezzo di noi stessi che non ritroveremo mai più. Ogni volta che accomodanti abbassiamo la testa per non perdere qualcuno, probabilmente stiamo perdendo i nostri lati migliori. Lati che muteranno definitivamente il nostro essere, fino giù... In fondo all'anima. 
E niente di ciò che cade a morire in fondo all'anima, torna mai indietro... 
Ricordiamocelo quando per troppo amore verso qualcuno... Smettiamo di amarci. 

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti