username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Thomas Dylan

in archivio dal 30 apr 2007

27 ottobre 1814, Swansea, Galles

09 novembre 1953, New York - Stati Uniti

segni particolari:
Bob Dylan scelse il suo pseudonimo ispirandosi a me. Lo stesso ha fatto lo scrittore e sceneggiatore Tiziano Sclavi per dare il nome al suo celebre personaggio dei fumetti Dylan Dog.

mi descrivo così:
Poeta gallese. Scrissi poesie, saggi, epistole, sceneggiature, racconti autobiografici e un dramma teatrale dal titolo "Sotto il bosco di latte" (Under milk wood) la cui versione radiofonica, in cui recitavo io stesso, vinse il "Prix Italia" nel 1954.

30 aprile 2007

Qui in primavera

Qui in primavera, le stelle navigano il vuoto;
Qui nell’inverno ornamentale
Il nudo cielo viene giù a rovesci;
L’estate seppellisce l’uccello nato in primavera.

I simboli provengono dal lento costeggiare dell’anno
Le rive di quattro stagioni;
Fuochi di tre stagioni insegnano in autunno
E note di quattro uccelli.

Dovrei distinguere l’estate dagli alberi, i vermi,
Se lo fanno, narrano le tempeste dell’inverno
O il funerale del sole;
Dovrei imparare la primavera dal canto del cuculo
E la lumaca mi dovrebbe insegnare distruzione.

Un verme racconta l’estate meglio dell’orologio,
La lumaca è un vivente calendario di giorni;
Che cosa mi dirà se un insetto senza tempo
Dice che il mondo lentamente si consuma?

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento