username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Viola Corallo

in archivio dal 21 giu 2017

24 gennaio 1990, Ferrara - Italia

19 agosto alle ore 18:36

Aurore perdute

Oscuro abisso,
Perché non posso berti?
Inutile quella brocca a campana
adagiata su un fondale
incrostato di presente.
Mille seicento anni di salsedine
e un sogno intrappolato.
“La mia bella è il sole,
l’approdo che spegne l’amaro”.

Gocce, bolle e spruzzi e bianca spuma.

Riflessi di infinito
le nostre anime
come cristalli.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento