username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Viola Corallo

in archivio dal 21 giu 2017

24 gennaio 1990, Ferrara - Italia

22 marzo alle ore 9:12

Forse

Forse se tu fossi qualcuno diverso da te.
Come polvere argentea, che galleggia nel vento.
Forse se tu fossi una farfalla nella mia mano
Almeno un giorno, almeno una notte.

Forse se tu fossi la parola nella mia bocca
Una ninna nanna quando vado a letto
Potresti persino vedere uno qualsiasi dei miei sogni
Quanto sei importante per me, quindi mi sto addormentando.

Ma sei freddo come il ghiaccio, indifferente come un masso
Preferisci essere solo, tutto solo
Ma sei freddo come il ghiaccio, indifferente come un masso
Non ti farò desiderare di condividere il mondo con me

Forse se tu fossi un fuoco in cui brucio
E lacrime che cadono nelle mie mani
Forse allora amerei ogni nuovo giorno
Forse allora avrei dimenticato che era un sogno

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento