username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Viola Corallo

in archivio dal 21 giu 2017

24 gennaio 1990, Ferrara - Italia

27 febbraio alle ore 14:26

Irriverente

Rincorro rotte, senza fiato, e ridescrivo luoghi.
Dalle note, ovattate, lo sento accanto il mio tempo.
Uscire, questo devo, dall'anello di archi miniato dal fato.
Riconosco i sentieri, sempre loro, crespi, tenaci e senza cielo,
perché il tempo crudele trattiene.
L'attimo, quello che esiste senza peccati trascorsi
e illazioni a venire, assaporo potente.
A volte strido appassionato.
Cede la mente
e tra i suoi sguardi divengo presente

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento