username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Walter Degrassi

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Walter Degrassi

  • 24 giugno 2017 alle ore 19:48
    Benedizione

    Che ogni bene ti accompagni,
    creatura mia,
    a ogni passo che fai.
    Anche se non mi vedi
    che il mio bene ti accompagni
    ti protegga ti guidi
    dove desideri andare.
    Che il tuo sorriso
    e i tuoi occhietti brillino sempre
    come ogni volta che ti guardo
    e mi riempi di gioia
    fino all'orlo.
    Sei vita, vita pura
    bella anche quando fa male,
    che la vita ti renda libera
    e ti porti ogni dono che può regalare
    a chi la vive senza paura.
    Che la tua bellezza possa illuminare
    per mille anni
    questo mondo scuro
    troppo brutto
    per non aver bisogno di te.

  • 11 aprile 2017 alle ore 18:53
    Non ti dirò "Ti amo"

    Non ti dirò
    "Ti amo"
    come un bambino fa a un fiocco di neve
    sciogliendolo per averlo.

    Quando sarà
    sarà come un uomo
    fa ad una stella
    troppo distante
    per raggiungerla
    mentre lei da lontano
    brilla
    e con la sua luce
    lo scalda e lo fa
    brillare.

    Se è questo il modo
    in cui una come te
    e uno come me
    possono trovarsi
    così sia
    Vita mia
    Amore mio
    Fede mia
    il mio "ti amo"
    sarà per sempre.

  • 11 aprile 2017 alle ore 18:51
    Intatta sorella

    Ti aspetterò mia anima...  
    sorella mia,  
    meraviglia
    della mia stupida vita.

    Fossero giorni  
    mesi  
    anni ancora
    accanto agli anni  
    già passati...  

    io aspetterò  
    e aspetterò ancora,  
    fossi qui
    dietro l'angolo o
    dall'altra parte  
    di un altro mondo
    ti aspetterò.

    È la mia anima  
    che hai,
    è la tua anima
    che mi ha cercato
    e trovato.

    E io che sono tuo
    tuo resterò
    oltre la fine
    dei tempi.
    Ti lascio  
    tutto il tempo  
    del mondo...  

    ma vieni
    dolce sorella,
    non tardare,  
    non ho altra compagnia  
    nella mia anima  
    che la tua.  
    E la tua bellezza intatta
    immensa
    nei miei ricordi.  

     

  • 21 marzo 2017 alle ore 11:46
    Danza di Primavera (Per Vale, Samu e Tanja)

    È arrivata.
    La Primavera che sognavi
    la Primavera che non vedrai
    dopo tanto inverno
    danzerai felice
    fra regni di luce.

    Tutto così lontano
    adesso
    danza per noi
    sperduti nella pioggia.

  • 18 gennaio 2017 alle ore 7:42
    Soul rendez vous

    Se io
    sapessi
    che sei
    "tu",
    la notte,
    ti aprirei
    ogni porta
    ogni soglia
    ogni anfratto
    dell'"anima".

    Ti accoglierei
    ad "anima" aperta
    perché l'"anima"
    abbracci l'"anima"
    e "vadano" insieme
    in volo nel Tempo.

    Dimmi
    che sei "tu",
    preziosa sorella,
    l'"anima" muta
    che la notte
    a volte
    si posa
    sulla mia pelle.

  • Dio ad Abramo:
    "Ammazzami Isacco"
    Abramo risponde: "Oh ma sei matto??"
    Dio dice:"No"
    E Abramo:"Boh?"
    Dio dice:
    "Fa'quello che vuoi, Abramo, ma poi
    saranno sacrosanti cazzi tuoi".
    Abramo dice: "Dove te lo ammazzo, se non è aria?"
    Dio: "Sulla SA-RC".

    E Mentana Evangelista
    del Sacro Vangelo
    del Giornalista
    chiosava in diretta:
    "Larga è la figlia
    se la foglia va stretta,
    se larga è tua figlia
    e stretta è la mia
    tienti la tua e
    non stringer la mia.
    Consigli per gli acquisti e così sia.
    Se larga è la voglia
    molla mia figlia
    e muori in battaglia
    sulla SA-RC!".

    La secondogenita di quinta notte
    dice al patriarca:
    "Qua qualcosa non quaglia
    tengo l'incarnato
    troppo sbiancato"
    Lui dice:"Vieni qua... famme guardà...
    eh già...
    Fammi parlare con la
    madre in seconda,
    che le spiego la Natura
    si asseconda".
    Ma mammà in seconda
    col figlio della serva
    era già andata in quarta
    sulla SA-RC

    E un Dio in fotocopia
    fece il Diavolo A4
    e fece un copia-incolla
    quatto A4.
    E il Diavolo per prenderle
    fece le pentole
    ma non il Copernico
    e che Plero e che nero
    e che clero e che sclero!
    La prossima volta che sarà da stamparla
    Copia-incolla
    dalla SA-RC

     

  • 06 gennaio 2017 alle ore 21:56
    Nuovo Mondo

    Occhi verdi
    come il sole
    la mattina sul mare
    le luccicano freschi
    come il sorriso che ha
    e le illumina tutto
    quello che dice
    che fa
    che tocca
    che muove
    che le gira intorno
    e brilla di lei.

    Le sue colline
    i suoi monti
    i suoi prati
    i suoi giorni:
    questo è il mondo
    dove vorrei attraccare.

  • 20 dicembre 2016 alle ore 9:25
    Perché si

    Stella
    brilla per me!
    Splendimi addosso  
    come la luce,
    cadimi addosso
    come la pioggia,
    avvolgimi
    ubriacami. 

    Rotolare
    nei tuoi occhi belli
    come un bimbo in un prato
    è l'incubo più dolce
    che mi fai sognare,
    perché una
    come te
    fa sognare uno
    come me
    da quando sa  
    sognare.

    Fosse già
    da una vita
    o fosse fra
    vent'anni,
    quella che sei
    sarebbe sempre
    il prato
    di quello che sono,  
    se adesso è
    che adesso sia
    tu
    perché
    si,
    avessi otto anni,
    diciotto,
    ottantuno,
    saresti
    sempre
    il mio si.
     

  • 17 novembre 2016 alle ore 19:24
    Cosa conta

    Non i tuoi occhi,
    non la tua voce  
    non le tue braccia.

    Creatura splendente del dio che ti ha presa
    hai preso con te qualcosa di me
    per sempre.

    Ovunque andrò
    ci porterò  te
    per sempre.  

    Con i tuoi sguardi  
    le tue parole  
    i tuoi abbracci.

  • 17 novembre 2016 alle ore 19:22
    Senza ali

    Mastico la tua assenza
    Qualcosa di grigio
    La notte nel buio
    Stretto a un cuscino
    Col vento la' fuori
    Potessi volare
    Ho un cuore di piombo
    Senza
    Ali 
     

  • 17 novembre 2016 alle ore 19:20
    Stupido

    Non capisco questo mondo
    che non capisce me.
    Quindi siamo stupidi
    in due.

     

  • 17 novembre 2016 alle ore 19:19
    L' ultimo

    Di tutti i nostri abbracci 
    pesa di più 
    quello che non ti ho dato
    quando ti ho lasciata andare  
    senza fiatare.

    Ho negato alla mia ballerina  
    il nostro ultimo walzer.
     

  • 17 novembre 2016 alle ore 19:18
    Storia

    Lasciata
    a stendere
    fra le corde dell'abitudine
    resta infeltrita
    buona per nessuna stagione.
     

  • 18 giugno 2015 alle ore 18:20
    Alba in barba a una sirena

    Così finisce la notte
    scendendo dal letto
    sto attento a non svegliarti
    e cerco di svegliarmi
    coi gesti sottovoce
    masticando sonno
    fino al bagno.

    Dove avrai messo il sapone?
    E l' acqua ti disturberà?

    Torno sul letto
    in cerca dei jeans
    e trovo una sirena
    piccola
    inerme
    stanca sirena
    viola
    cosce di lenzuola
    che fluttua immobile
    parlando col sonno.

    Resta un secondo
    guardami adesso
    se vuoi vedere
    un mare
    oltre quello che vedi.

  • 22 aprile 2015 alle ore 20:03
    LINEA 6 arrivo previsto in 6 minuti

    Vecchie
    feroci
    che sarebbero brutte
    anche da uomini

    Vecchi
    con l' alcool negli occhi
    e sui berretti unti

    Cani
    più belli dei padroni

    mentre ascolto Morricone
    sabbia e campane
    sognando un caffé.

    Tutti segretamente devastati
    dalle feste dalla vita
    e dall' attesa di un tram.

    L' autobus stamattina
    non è un mezzo di trasporto
    è un atto di coraggio.

     

  • 22 aprile 2015 alle ore 20:01
    Soundtrack of me

    Non mi accontento
    di farti da sfondo
    voglio essere
    la tua
    colonna sonora
    l' attrazione principale
    nel tour della tua vita
    rubare la tua scena
    e calare il sipario
    delle tue lenzuola
    sull' applauso finale. 
     

  • 22 aprile 2015 alle ore 19:57
    Come viene viene

    In fondo che puoi fare
    se non arrenderti al sole?
    Non ti importa dei sorrisi
    di un' altra sconosciuta
    non ti importa quanto durerà
    la prossima canzone
    conta e parti
    verrà come verrà
    come vuole venire.
    "Ma va' a puttane!"
    ci si urlava da bambini
    qualcuno c'è andato davvero
    e quell' urlo ti rintocca in testa.

    Certo che capisco amico,
    col sole
    proprio non si può
    spegni il resto
    e lascia acceso
    il sole
    lascia che venga
    come vuole venire.

     

  • 22 aprile 2015 alle ore 19:56
    Pigro su un molo svogliato

    Il sole
    ti balla addosso
    dai riflessi bagnati
    di piccole onde pigrotte
    troppo svogliate
    per incresparsi di più.

    Sole
    pallido sole
    della mattina dopo,
    beato stupore
    quando neppure il male
    fa poi tanto male
    e il tiepido ti carezza
    quel tanto che serve
    per sentirti vivo
    quel tanto che basta.

    E per una volta non chiedi di più. 
     

  • 22 aprile 2015 alle ore 19:51
    Ultima volta

    Dovremmo averla
    l' ultima volta.
     
    Dovremmo averla
    tutti
    la chance
    l' ultimo giro, amico,
    l' ultima giostra
    l' ultimo sorso insieme,
    il diritto
    di chiamarne un altro
    uno ancora
    per i vecchi tempi
    prima che chiuda bottega.

    Stavolta il conto l' hai pagato tu
    e lasceremo un sorso per te.
     

  • 22 dicembre 2013 alle ore 10:38
    Spettacolo

    Cosi' bella 
    alla luce dello schermo 
    sento le voci 
    e la storia 
    passa dal tuo viso 
    E il tuo sorriso 
    fa cantare l'universo 
    in dolby surround 

  • 05 giugno 2013 alle ore 19:24
    Volo nei tuoi sogni

    Chi ti trascura dovrebbe
    starsene dentro una bara
    e mai
    dico mai
    ti lascerei

    Passo da te questa notte
    l'ultima volta che vieni
    ma mai
    dico mai
    ti lascerei

    Lasciati andare
    guardare
    per l' ultima volta
    le spalle
    che adesso ti stringo
    e ti bacio
    per non scordarci mai piu'

    Rendez vouz
    La'
    all' angolo di mezzanotte
    nostri quest' ultima notte
    ma mai
    giuro mai
    ti lascerei

    Nega da adesso in poi
    nega che sia mai successo
    raccontati storie domani
    ma ammettilo adesso
    che non scorderai piu'

    Chi verra' dopo non conta
    stanotte resta tatuata

    E nei sogni lo sai
    ritornerai

    Lo sai

  • 17 gennaio 2013 alle ore 17:15
    Tranne te

    Non esiste nessuno
    che sia me
    il contrario di me
    perfetta per me
    non esiste nessuno
    tranne te.

    Non esiste nessuno
    che conosce il peso
    dei momenti neri
    Non esiste nessuno
    tranne te.

    Non esiste nessuno
    che sia me

    Tranne te

  • 14 gennaio 2013 alle ore 10:43
    Stanotte ai confini del mondo

    Ti aspetto stanotte
    ai confini del mondo
    non posso fermare le lacrime
    che cadono senza di te
    dove vola l'amore che non vola
    lasciami volare da te
    sarò al tuo fianco in un attimo
    e il mondo non sapra'
    che il tuo cuore ha un momento per me.

    Lascia che mandi in malora
    il sonno il sangue i progetti
    lasciami dire di no
    allo stramaledetto contorno
    il mondo non sapra'
    che il tuo cuore e' piu' grande per me.

    Lascia che ti guardi salire
    mentre bevi la tua sigaretta
    e mi bevo il tuo primo sorriso
    lascia che ti guardi avvolgere da quella beata cintura
    mentre pensi alla prossima tappa
    lasciami ridere
    mentre ti scusi del vestito
    e senza trucco
    sei sempre la piu' bella che c'e'.

    Benvenuta qui
    bentornata qui
    bevo quello che bevi
    bevo quello che pensi
    ne voglio ancora
    mi basta un niente di quello che sei
    mi basta un niente di quello che hai
    mi basta un niente di quello che dai
    e non mi basta mai
    non mi basta mai
    non mi basta mai...

  • 15 ottobre 2012 alle ore 19:50
    Fumo profumo

    Fumo
    profumo
    che ho addosso
    che ti lasci indietro
    che mi lasci intorno
    ne voglio ancora
    ne voglio di più
    come incenso in chiesa
    ci voglio affondare
    respirare
    dalle tue mani
    l'odore del tuo fumo

  • 02 ottobre 2012 alle ore 13:41
    Cartolina

    Ti amo
    puttana
    anche adesso che ti dai
    al primo venuto
    ti amo anche di più
    mentre ti mostri
    con la luce che scende
    a tratti da una nube
    mentre ti sveli
    distrattamente indifferente
    commovente maliziosa
    in un mattino glorioso.

    Ti amo sgualdrina
    bagascia raffazzonata
    splendore e decadenza
    incerta fra godere e morire
    persa nel tuo peccato originale
    darti a chi non vuole...
    e duole
    vederti scoscesa
    discinta puttana
    sentirti chiamare bella
    da chi non ti conosce
    e ti ama
    per un' ora o due
    per lasciarti
    senza salvarti.

    Ti amo
    si ti amo ancora
    puttana