username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Paolo Coiro

in archivio dal 19 nov 2005

30 maggio 1983, Formia (LT)

segni particolari:
Redattore di Aphorism dal 2001 e Caporedattore dal 2011.

mi descrivo così:
Sono un libero professionista del web. Adoro leggere, viaggiare e conoscere nuove persone e i loro pensieri sulla vita. Mi piacciono le cose genuine e sincere, come il vino rosso e la campagna.

27 gennaio 2006

Gaeta

Una stella sola
sopra Gaeta.
Cortese o ingrata
la luna è tramontata.
Non un ballo latino
ma liscio.
Buffo e assassinato
vecchio cuore romantico.
Torna a Surrient'
e torna da me.
Ti ammiro,
ti scalcio
e poi ti abbraccio.
Tra un vento fresco d'estate,
tamburelle arrugginite
e melodie mai appassite.
Sogni d'oro
se la luna è d'argento.

 

Commenti
  • Emilia Filocamo Una delle mie preferite. Adoro l'inizio, la stella cortese o ingrata ed il verso " tamburelle arrugginite". Il finale è splendido. Complimenti! :)

    17 luglio 2011 alle ore 14:56


  • Paolo Coiro Grazie, ma il merito è tutto di Gaeta :)

    18 luglio 2011 alle ore 8:22


Accedi o registrati per lasciare un commento