username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vittoria Carrassi

in archivio dal 17 mag 2012

03 aprile 1966, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
I  miei scritti,  parlano di me ...lascio agli altri il giudizio...

26 febbraio 2013 alle ore 20:24

Ascolta la pioggia

Ascolta la goccia
che cade dal cielo
il ticchettio saltella
e rimbomba di tuono,

la sposa del vento
si apre sul noce
raffredda i suoi piedi
bollenti di odio,

si ferma su cumuli
e fa terra bagnata
cadenza la voce
su croci di pietra,

il pianto risorge
cambia orizzonti
scegliendo per caso
dove fermarsi,

la pioggia disseta
l'ombra dell'uomo
schiarendo la mente
vi trova ristoro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento