username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Alessandra Prospero

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Alessandra Prospero

  • 10 aprile 2013 alle ore 15:31
    La mia brama

    Un tempo avrei cavalcato verso i tuoi desideri
    per placare il mio malessere.
    Avrei cercato il mio feroce smarrimento
    e la tua dolce sottomissione.
    Avrei rincorso le tue ciglia contemplanti
    solo per avere una tregua illusoria
    per pietrificarmi nella tua sensualità,
    estraniarmi nel tuo inseguimento.
    Ma ora il tuo sguardo perplesso,
    schiavo della mia curiosa indolenza,
    mi palesa la tua debole trama
    di uomo fallace e disarmato
    e l’ardore muore insieme alla tensione
    non bramo più condivisione cocente,
    non voglio filtri o amplificazioni
    di una riflessione troppo personale.