Alberto Arbasino
  • Voghera (PV), 24/01/1930

Biografia

Sono uno scrittore italiano, tra i protagonisti del "Gruppo 63".

Segni particolari

La mia produzione letteraria ha spaziato dal romanzo ("Fratelli d'Italia" del 1963, riscritto nel 1976 e nel 1993) alla saggistica (ad esempio "Un paese senza", 1980). Mi considero uno scrittore espressionista, e considero "Super Eliogabalo" il mio libro più surrealista e anche quello più espression

Scritti da Alberto Arbasino

5 su 5

Il sonno della ragione produce ministri.

La carriera degli italiani di successo si divide in tre fasi: brillante promessa, solito str... e venerabile maestro.

Fare oggi un romanzo tradizionale ha lo stesso senso che conquistare oggi l'Eritrea o fondare oggi la Fiat.

Niente di peggio che lavorare a orario fisso: si produce scrittura burocratica.

Io agisco regolarmente su due piani: "il piano umano", cioè la vita quotidiana; e il "piano disumano", cioè la finzione letteraria, le rappresentazioni della fantasia, più ­ e qui viene la fiction ­ quella parte ("arrangiata") di vita quotidiana(…)