Red koldowski
  • Novi Ligure
  • 17/04/1968

Biografia

Non importa dove e quanto sono nato, dove vivo, cosa sogno…

Io nasco, vivo e muoio scivolando sopra ogni mio verso, appeso alle 

costole d’un sogno, in equilibrio fra le pagine aperte dell’universo.

Scritti da Red koldowski

10 su 48

Lasciatemi le mie visioni e tenetevi stretto al collo il nodo della vostra realtà.

Ottobre

Il sole resta
Appeso ancora un po’
Sulle fronde più alte
Degli alberi.
Liscia le curve(…)

Preferisco vivere correndo e lottando per raggiungere quella che voi chiamate utopia, che vivere dormendo e marcire nella concretezza di quella che voi chiamate libertà !

L'essere Poeti non significa affatto scrivere Poesie, ma è lo stato più sensibile dell'Anima in ogni sua forma in ogni suo gesto.

Amare è un verbo... che troppo spesso trasformiamo in aggettivo.

Esiste guerriero vittorioso in battaglia senza aver prima sconfitto i suoi draghi?

Il Poeta porta la sua croce in piazza, il lettore gli porta volentieri i chiodi.

L'Amore non nasce. Eterno esiste! Infinito si muove nell'aria. Puoi percepirlo afferrarlo e farlo tuo... Ma ti è concesso solo a piccole dosi.