Vincenzo Russo
  • Avezzano (Italia)
  • 07/02/1982

Biografia

Mi chiamo Vincenzo Russo, ed amo non solo la poesia, perché essa si lascia amare.

Romantico per natura, poeta per vocazione. Vivo la vita ascoltando i passi della poesia, la sento camminare in me e silenziosa va così, col susseguirsi delle stagioni.

Scritti da Vincenzo Russo

10 su 26

Cu mme

Tutto resta, si pure è sera.
Nun si nu ricordo è basta.
Si na fiamma ca tremma ancora, (…)

Ascoltare il prossimo, è quel dono che improvvisamente ti rende in grado di comprendere anche te stesso. Non è uno specchio che riflette. Ma la consapevolezza di ritrovarsi nell’altro e di scoprirne tutte le assonanze, quelle che ad esso ci rendono(…)

Il bacio

Il bacio vola, schioccando, indiscreto, su chi ama,
ed anche generoso su chi adora.
Il bacio(…)

L'attesa

Di te, un candido ricordo.
Nel mio silenzio, trascorri pura.
Taccio e sei tra le cose che non(…)