username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Carlos Ruiz Zafon

in archivio dal 08 giu 2010

25 settembre 1964, Barcellona - Spagna

segni particolari:
Le mie opere sono tradotte in più di quaranta lingue e hanno conquistato numerosi premi e milioni di lettori nei cinque continenti.

mi descrivo così:
Sono uno sceneggiatore e scrittore. Il mio romanzo L'ombra del vento ha venduto un milione e mezzo di copie solo in Italia, diventando subito un caso editoriale internazionale.

25 febbraio 2011 alle ore 16:18

L'ombra del vento

di Carlos Ruiz Zafon

editore: Mondadori

pagine: 439

prezzo: 9,75 €

Acquista `L'ombra del vento`!Acquista!

Questo libro è come stregato. Come se la sua storia ti entrasse nel sangue e ti ritrovassi in un altro mondo insieme ai personaggi. Riesci a vedere l’azione, a sentire i sentimenti in ogni parola dell’autore. La storia è avvincente. Mi ricorda me quando mi infilo nelle storie dei libri con tutta l’anima.
Ho appeno finito di leggerlo e forse per la prima volta in vita mia (non l’ho mai fatto con nessun libro) ho voglia di rileggerlo da capo.
Non sono riuscita a lasciare il libro fino a quando non cadevo addormentata. Mi era successo anche con il Codice Da Vinci e con Harry Potter lo ammetto, ma in un modo totalmente differente.
Questo libro è come stregato. Come se la sua storia ti entrasse nel sangue e ti ritrovassi in un altro mondo insieme ai personaggi. Riesci a vedere l’azione, a sentire i sentimenti in ogni parola dell’autore. La storia è avvincente.
Daniel, il figlio di un libraio, una mattina – ancora quasi notte – “l’ombra del vento” romanzo di Julian Carax, nel segreto cimitero dei libri dimenticati. Ha dieci anni, ma la storia del libro lo seguirà per tutta la vita come la voglia di trovare lo scrittore misterioso. Durante la ricerca si troverà di fronte a molti personaggi che a poco a poco gli riveleranno la storia di questo scrittore “maledetto” e del suo triste destino. E lentamente Daniel si renderà conto di quanto la sua vita cominci a somigliare a quella di Julian.
Fantastico!

recensione di Katia Guido

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento