username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cecilia Bertacche

in archivio dal 30 mar 2007

07 novembre 1954, Imola (BO)

segni particolari:
Malinconia vitale?

mi descrivo così:
Una viaggiatrice dell'anima una curiosa del mondo, un reporter del nulla, una collezionista di mostri, una raccontafiabe, un raccontatore.

14 aprile 2007

Se mi amassi

Se mi amassi mi scaveresti come la terra
mi lasceresti aperta devastata inerme
vuota
riempita per sempre mi legheresti esausta
prigioniera trafitta presa
lacerata impossibile andarmene
dovresti salvarti
avere paura soffocarmi nel sonno
non lasciare che escano fiabe notturne
dal pozzo assoluto del cuore
dovresti baciarmi negarmi
lasciarmi a sconosciuti mercanti
dove nessuno possa sapere di me annegata
per sempre nel sogno

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento